rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Economia

Oltre 30 milioni dal Pnrr per i danni legati agli eventi meteorologici del 2017 e 2019

Ad annunciarlo è il sottosegretario alla presidenza della giunta regionale, Umberto D’Annuntiis: previsti interventi di difesa valanghiva, di sistemazione dissesti e viabilità, messa in sicurezza dei centri abitati

Arriveranno a breve oltre 30 milioni euro di fondi Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) per i danni legati agli eventi calamitosi che hanno investito l'Abruzzo negli anni 2017 e 2019.

La giunta regionale, nella seduta di ieri, ha deliberato la presa d’atto dell’accordo tra il Dipartimento nazionale della protezione civile presso la Presidenza del consiglio dei Ministri e la Regione Abruzzo. Nello specifico, l’accordo destina 30.399.186,09 euro di fondi per la sistemazione di danni per gli eventi meteorologici degli anni 2017 e 2019, come annunciato dal sottosegretario alla Presidenza della giunta regionale Umberto D’Annuntiis. Le risorse si aggiungono a quelle già destinate alla riduzione del rischio idrogeologico.

“Il programma – illustra il sottosegretario D’Annuntiis – riguarda interventi di difesa valanghiva, di sistemazione dissesti e viabilità, consolidamento, riparazione scogliere, ripristino argini, opere di difesa, messa in sicurezza dei centri abitati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 30 milioni dal Pnrr per i danni legati agli eventi meteorologici del 2017 e 2019

ChietiToday è in caricamento