menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La costa dei trabocchi sull'esempio delle famose strade costiere italiane: arrivano le barriere in legno

L'Anas installerà in alcuni tratti della Strada Statale 16 le barriere protettive amiche dell'ambiente

La costa dei trabocchi diventa ancora più caratteristica. Presto infatti l’Anas interverrà in alcuni tratti della Strada Statale 16 che si affacciano sul mare per sistemare delle barriere in legno e acciaio.

I lavori di installazione, tra Fossacesia Marina e San Vito Marina, dovrebbero iniziare tra poche settimane ed interessano circa 2 chilometri della strada costiera.

L'intervento è stato definito dopo una serie di incontri avuti con l’amministrazione comunale di Fossacesia, Rocca San Giovanni e San Vito Chietino. A darne notizia è il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio: “L’idea, sulla quale abbiamo coinvolto i primi cittadini che s’affacciano sul nostro caratteristico litorale (Gianni Di Rito ed Emiliano Bozzelli), trovando la massima disponibilità, è stata sviluppata sulla base che le protezioni andavano sostituite. La scelta delle barriere in legno e acciaio è avvenuta nel rispetto dell’ambiente e arrederà la SS16 seguendo l’esempio di altre famose strade costiere italiane” ha dichiarato.

L’Anas sta anche per completare i lavori di pavimentazione dell’importante arteria e avvierà presto nuovi interventi per lo sfalcio delle erbe per renderla più sicura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento