rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Corsi&Formazione

Volontariato, Chieti al centro dell'Europa con Identities

Dal 26 novembre al 3 dicembre, l'associazione Identities di Chieti, presieduta da Luca De Stefanis, ha ospitato in città 38 giovani operatori nei settori dell'educazione e del volontariato

Dal 26 novembre al 3 dicembre, l'associazione Identities di Chieti, presieduta da Luca De Stefanis, ha ospitato in città 38 giovani operatori nei settori dell'educazione e del volontariato provenienti da Albania, Turchia, Grecia, Kosovo, Serbia, Cipro, Bosnia-Herzegovina, Olanda, Romania, Montenegro. Scopo della visita, la partecipazione al corso di formazione “Digital Literacy on Human Rights Education”.

Sostenuto dalla Comunità Europea attraverso il programma Erasmus Plus e l'Agenzia Nazionale Giovani; il progetto ha permesso ai partecipanti di sviluppare competenze utili a creare e diffondere attraverso internet e i social network, campagne di sensibilizzazione inerenti i diritti umani. In questo senso, particolare interesse nel gruppo ha suscitato l'incontro con l'associazione “Voci di dentro”, organizzazione da anni impegnata con grande passione nel recupero civico dei detenuti in carcere.

I giovani attivisti hanno avuto anche la possibilità di scoprire il patrimonio eno-gastronomico e culturale teatino e dell'Abruzzo in generale; muovendosi con vivace curiosità dalla cattedrale di San Giustino al museo archeologico nazionale, per ammirare stupefatti il Guerriero di Capestrano..


A presentare meglio la realtà locale ha contribuito un incontro, rigorosamente in lingua inglese, con Alessandro Marzoli, consigliere comunale del Partito Democratico e Giampiero Riccardo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volontariato, Chieti al centro dell'Europa con Identities

ChietiToday è in caricamento