Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Corsi&Formazione

La “d’Annunzio” al quinto posto nazionale per la performance delle borse post-laurea

L’università di Chieti risale le classifiche ministeriali e porta il finanziamento per le borse destinate ai dottorati di ricerca a quasi 1.500.000 euro

L’università d’Annunzio è al quinto posto nazionale per la performance delle borse post-lauream. La notizia è stata data dall’Ateneo dopo la pubblicazione da parte del Miur della graduatoria con il riparto del Fondo di Funzionamento Ordinario relativo alle borse post-lauream destinate ai dottorati di ricerca. La d’Annunzio si attesta al quinto posto a livello nazionale, con un 36% di aumento nella valutazione dell’apposita clausola di salvaguardia. Ciò significa che ha ottenuto un incremento che, per il 2017, porta il finanziamento a 1.483.224 euro. Grazie a questo aumento del 6,9% rispetto al 2016 la stessa si colloca al primo posto tra gli Atenei abruzzesi.

Il Rettore:  "Dottorati sono importanti"

“Si tratta di un dato molto importante - commenta il rettore Sergio Caputi - perché testimonia in modo oggettivo la qualità del nostro Ateneo in un settore importante quale quello dei corsi di dottorato. Sono loro l’anello di congiunzione tra la formazione accademica e la specializzazione indirizzata alla ricerca scientifica e alla ricerca applicata. L’impatto di questi percorsi post-lauream diventa efficace nel mondo della progettazione, delle realizzazioni e del lavoro in generale con tutte le ricadute che normalmente tutto questo ha nel progresso di una nazione. 

Queste buone notizie - conclude il professor Caputi -, che stiamo ricevendo dal Ministero e dagli organi che monitorano lo scenario universitario a livello nazionale, ci aiutano a raccontare quanto stiamo facendo per rilanciare questo Ateneo, una istituzione che vuole consapevolmente contribuire allo sviluppo di questo territorio, guidandolo per quel che sono i suoi fini istituzionali”.  
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La “d’Annunzio” al quinto posto nazionale per la performance delle borse post-laurea

ChietiToday è in caricamento