Martedì, 18 Maggio 2021
Corsi&Formazione

Alla d'Annunzio una giornata di studi in memoria del professor Mario Bressan

L’evento è stato organizzato dalla Scuola Superiore di Studi avanzati  G. d’Annunzio, fondata proprio dal compianto docente, che la diresse dal 2008 al 2013

Mercoledì 27 giugno l’università d’Annunzio ricorderà il professor Mario Bressan, scomparso nel gennaio dell’anno scorso con una giornata di studi in suo onore, in programma alle ore 9, nell’auditorium del rettorato. L’evento è stato organizzato dalla Scuola Superiore di Studi avanzati  G. d’Annunzio, fondata proprio dal professor Bressan, che la diresse dal 2008 al 2013. La manifestazione gode del patrocinio della Società Chimica Italiana.

Dopo i saluti del rettore Sergio Caputi, che ha fortemente voluto e sostenuto questa iniziativa, e l’intervento introduttivo del professor Angelo Cichelli, attuale direttore della scuola superiore di studi avanzati G. d’Annunzio, coordinati dal professor Nazareno Re, si susseguiranno gli interventi dei professori Richard Fish della Berkeley University of California (Usa), Marino Basato e Antonino Morvillo dell’università di Padova, Gian Gabriele Ori e Nicola D’Alessandro della “d’Annunzio” e del dottor Arduino Arduini, già ricercatore di Biochimica dell’ateneo teatino e attualmente amministratore delegato della “CoreQuest” (Svizzera).

Verrà così ricordata e in un certo senso rinnovata l’attività accademica di alto profilo del professor Bressan, che è stato, tra l’altro, direttore del dipartimento di Scienze, presidente dell’International School of Planetary Sciences (Irsps), coordinatore del dottorato di ricerca in Scienze e coordinatore del dottorato di ricerca in Strumenti e Metodi della Valutazione della Ricerca, presidente del Nucleo di Valutazione dell’università di Chieti-Pescara; componente, su nomina del Governo, del Comitato di indirizzo valutazione della ricerca (Civr), componente del consiglio di amministrazione del Consorzio per l’innovazione Tecnologica, la qualità e la Sicurezza degli Alimenti (Regione Abruzzo); presidente della commissione Brevetti e Spin-off della “d’Annunzio”.

Ricorda il professor Cichelli:

Tutte queste attività sono state svolte dal compianto professor Bressan con la sua preparazione e la sua vocazione di scienziato della chimica generale. Operò in termini molto originali e con grande efficienza, poggiando il suo agire sulla sua solidissima base culturale e utilizzando sempre un esemplare rigore scientifico ed etico. Unì a tutto questo uno spiccato senso di responsabilità. In tal modo riuscì come pochi a garantire quell’autorevolezza che la ricerca e l’insegnamento riescono ad avere quando sono impersonati da uomini eccezionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla d'Annunzio una giornata di studi in memoria del professor Mario Bressan

ChietiToday è in caricamento