menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ahmadreza Djalali

Ahmadreza Djalali

Unistem Day 2017, la d'Annunzio partecipa alla giornata europea sulle cellule staminali

Venerdì 17 marzo la nona edizione della giornata europea sulla divulgazione sulle cellule staminali. L'evento è dedicato a Ahmadreza Djalali, ricercatore iraniano detenuto

Libertà di ricerca, ultime scoperte nel campo delle cellule staminali e come riconoscere una bufala scientifica: questi alcuni dei temi di UniStem Day 2017, il più grande appuntamento europeo dedicato alla divulgazione della ricerca sulle cellule staminali e rivolto agli studenti delle scuole superiori. Venerdì 17 Marzo, 75 Atenei ed Istituti di ricerca in 7 Paesi europei coinvolgeranno contemporaneamente più di 27.000 studenti in seminari, discussioni, tavole rotonde e attività in laboratorio, rendendoli i protagonisti di una giornata interamente dedicata alla scienza.

Quest’anno anche l’Università Gabriele d’Annunzio (UdA) farà il suo ingresso in Unistem Day. Sarà caratterizzato dal coinvolgimento di giovani ricercatrici (Eleonora Cianci, UdA; Giovanna Desando, IOR-Bologna; Domitilla Mandatori, UdA) che si stanno dedicando con passione allo studio delle cellule staminali e del loro possibile impiego nella medicina rigenerativa. La scelta di valorizzare i giovani e la loro creatività è testimoniata, inoltre, dall’invito del giornalista scientifico Federico Baglioni, che difenderà i benefici apportati dai vaccini attraverso la relazione “Vaccini: uno sguardo tra diffidenze, paure e responsabilità".

E' previsto anche un insolito connubio tra scienza e arte mediante l’intermezzo teatrale curato dall’attore e regista Domenico Galasso e la presenza del fumettista Daniele Valentini.

Unistem Day 2017 è dedicato a Ahmadreza Djalali, ricercatore iraniano della medicina dei disastri internazionalmente stimato, detenuto da quasi un anno dal Governo iraniano, senza che sia iniziato alcun processo. Nel chiedere la liberazione del dottor Djalali si condividerà la riflessione con gli studenti coinvolti su come la libertà di studio e di ricerca sia un valore civile fondamentale.

L’appuntamento è per venerdì 17 marzo alle ore 9:00, nell'Aula Magna “Francesco Manzoli” in via Vestini, nel campus di Chieti.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento