Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Corsi&Formazione Centro / Viale IV Novembre

Giornata di studio sulla storia del giornalismo al femminile al Museo Universitario

Mattinata di studio organizzata dall’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo per approfondire la figura delle giornaliste al tempo di D'Annunzio

“Giornaliste al tempo di d’Annunzio: Olga Ossani e Matilde Serao”. È il titolo della mattinata di studio organizzata dall’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo che si terrà a Chieti, mercoledì 8 novembre, a partire dalle ore 9, presso il Museo Universitario delle Scienze Biomediche in viale IV Novembre e al quale, fino a oggi, sono si sono iscritti più di cento tra giornalisti e pubblicisti residenti anche fuori regione.

A relazionare su un tema dalla così importante valenza storica e professionale saranno tre studiosi e ricercatori teatini ben noti alle platee dannunziane: il docente universitario, giornalista e scrittore Andrea Lombardinilo, il giornalista, scrittore e storico Stanislao Liberatore e il giornalista, saggista e scrittore Enrico Di Carlo.

A Lombardinilo, Liberatore e Di Carlo si affiancherà, nella seconda parte della mattinata, anche Sara Follacchio, docente presso il liceo Classico “G. d’Annunzio” di Pescara, socia ordinaria della Società Italiana delle Storiche, componente del Comitato Direttivo dell’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea e del Comitato di Direzione della Rivista di Storia e Scienze sociali Abruzzo contemporaneo, nonché autrice del libro “L’Arcangelo. Vita e miracoli di Gabriele d’Annunzio. Storia di una biografia dimenticata” (Ianieri Editore, 2013). Tema all’ordine del giorno: la presenza femminile nel mondo del giornalismo alla fine dell’Ottocento e all’inizio del Novecento attraverso la vita di due grandi firme rosa del giornalismo dell’epoca: Olga Ossani e Matilde Serao. Ingresso libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata di studio sulla storia del giornalismo al femminile al Museo Universitario

ChietiToday è in caricamento