rotate-mobile
Corsi&Formazione Francavilla al Mare

"I sentieri, i linguaggi, le voci dell'inclusione": a Francavilla il seminario per docenti con attori, attivisti e scrittori

Il progetto degli insegnanti di sostegno, Antonio Greco e Manuela Di Venanzio ha l'obiettivo di dare spazio ai "Supererori" del nostro tempo: protagonisti invisibili della società dai modi bizzarri, ma dalle doti più abili e inaspettate

Venerdì 20 maggio, alle ore 14.40, nell'auditorium di Palazzo Sirena, a Francavilla al Mare, c'è la settima edizione del seminario nazionale sull'inclusione "I sentieri, i linguaggi, le voci dell'inclusione". Non un corso di formazione per docenti tradizionale, ma un incontro con relatori d'eccezione, che darà spazio e voce a chi, di solito, non ne ha.

Come si fa a vivere oggi da Supereroi? Da circa 10 anni, due insegnanti di sostegno, Antonio Greco e Manuela Di Venanzio, hanno dato vita al progetto “I sentieri, i linguaggi e le voci dell’inclusione”, un progetto (o un sogno) che ha cambiato il modo di fare formazione, raccontando e guardando la diversità con voce e occhi nuovi. Le esperienze vissute nelle precedenti edizioni hanno reso più visibile ai docenti e specialisti della pedagogia speciale accorsi, i poteri dei Supereroi del nostro tempo: protagonisti invisibili della società dai modi bizzarri, forse, ma dalle doti più abili e inaspettate.

Così il 20 maggio, il dirigente del liceo scientifico Galileo Galilei di Pescara, Carlo Cappello, con la collaborazione di altri tre istituti comprensivi (Istituto Comprensivo 4 di Chieti, diretto da Elvira Pagliuca, Isitituto Comprensivo 3 di Pescara e Istituto Comprensivo M.Brigida di Termoli), ospiterà personaggi e autori  illustri che condurranno i partecipanti in un’atmosfera di emozioni e riflessioni condivise ad alta voce sul mondo dell’educazione.

Uno staff di docenti motivatissimi e appassionati, le professoresse Francesca Santeusanio, Francesca Zappacosta, Tiziana Mammarella , Loredana Galante, Laura Caronna hanno ricreato, dopo due anni di assenza, un incontro intimo e originale, in cui differenti linguaggi espressivi veicoleranno uno sguardo nuovo e inedito sull’inclusione scolastica. Si presenteranno le nuove strade percorse sotto il segno della diversità che, con suoni apparentemente dissonanti, sono riuscite a creare una sinfonia armonica e nuova. La musica, l’arte e la letteratura sveleranno la ricchezza potente e creatrice della diversità.
 
Interverrà Carlo Scataglini, professore di sostegno e autore di diversi libri per la casa editrice Erikson, una presenza costante e preziosa del seminario, rivelatosi agli organizzatori nel convegno biennale della casa editrice, il più importante per gli addetti ai lavori, quando incantò la platea di Rimini con la reading tratta dal suo best seller “Il sostegno è un caos calmo ed io non cambio mestiere”. Nel seminario di Francavilla, presenterà storie di ordinaria e straordinaria inclusione scolastica, lavorativa, familiare e sociale, raccontate in prima persona da due ragazze con sindrome di Down.
 
Tra le altre presenze, quella dell’attore  di teatro, tv e cinema Shi Yang Shi, recentemente inviato speciale della trasmissione di Italia Uno Le Iene. Un ragazzo cinese di seconda generazione, obbligato a trovare nuovi equilibri e sintesi tra la cultura del luogo in cui è nato e quella dove è cresciuto: parlerà di emigrazione, con risvolti inaspettati e non stereotipati.

Piero La Barbera e Florence Della Valle faranno vivere un’esperienza coinvolgente, con il progetto “La voce del buio”. L’attore Jonis Bascir sarà il protagonista e narratore  di aneddoti e paradossi sul suo avere un colore di pelle “imprecisato”, da romano mulatto. Le voci di Martina Fuga, Claudio Ferrante, Agostino Squeglia e Fabio Fornasari si alterneranno per raccontare le loro vite segnate dall’incontro con la  diversità e dalla bellezza che ne è nata.
 
Sarà un pomeriggio unico, in cui i presenti matureranno, senza dubbio, una maggiore comprensione e una sicura affinità con quel Supereroe che ogni mattina siede tra i banchi di scuola.

Per informazioni sulle modalità di prenotazione si può consultare la pagina Facebook.

Procedura di iscrizione

Procedura per l’iscrizione al seminario: *
A)Carta Docente(eseguire i 3 passaggi) 
1-generare un buono di € 30.00 (scegliere esercizio fisico>>Formazione e aggiornamento>>Corsi aggiornamento Enti accreditati/qualificati ai sensi Direttiva 170/2016)e annotare il codice del buono (numeri e lettere rispettando maiuscole e minuscole) 
2-accedere al link https://urly.it/3hr7q , effettuare l’iscrizione e, nella sezione apposita, riportare il codice del buono Carta del Docente (al termine della procedura comparirà la dicitura “Registrazione avvenuta con successo”) 
3-inviare il buono all’indirizzo sentierinclusivi.galilei@gmail.com 

B)Bonifico (eseguire i 3 passaggi): 
1-effettuare il bonifico sul conto con Iban IT49E0760115400000014675656 intestato a Liceo Scientifico Statale "G. Galilei" di Pescara (Causale del versamento: "Corso aggiornamento Seminario Inclusione”) 
2-accedere al link https://urly.it/3hr7q effettuare l’iscrizione e, nella sezione apposita, riportare la data e il numero del bonifico (al termine della procedura comparirà la dicitura “Registrazione avvenuta con successo”) 
3-inviare la ricevuta del bonifico all’indirizzo sentierinclusivi.galilei@gmail.com

Per tutti coloro che sono iscritti alla Piattaforma SOFIA, il codice del corso è 70025   e  l’attestato sarà scaricabile a conclusione del seminario. Coloro che non sono iscritti su SOFIA riceveranno l’attestato all’indirizzo mail indicato all’atto dell’iscrizione.
Le adesioni saranno registrate in base all’ordine cronologico delle iscrizioni. 
Per qualunque chiarimento e/o informazione è possibile rivolgersi ai seguenti  contatti:  sentierinclusivi.galilei@gmail.com  3880612322 (15:00 - 20:00).  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I sentieri, i linguaggi, le voci dell'inclusione": a Francavilla il seminario per docenti con attori, attivisti e scrittori

ChietiToday è in caricamento