Corsi&Formazione San Giovanni Teatino

A San Giovanni Teatino una Costituzione per ogni neodiciottenne

Anche quest'anno il sindaco Luciano Marinucci ha consegnato una copia della Costituzione ad ognuno dei settanta giovani diventato maggiorenne

La cerimonia di ieri pomeriggio (6 giugno) nella sala consiliare del Comune di San Giovanni Teatino ha concluso le celebrazioni per la Festa della Repubblica. Il sindaco Luciano Marinucci ha consegnato una copia della Costituzione Italiana a tutti i giovani di San Giovanni Teatino, settanta, diventati maggiorenni nell'ultimo anno.  Un modo originale per celebrare la ricorrenza del 2 giugno. L'occasione per dare un forte messaggio, attraverso i giovani, a tutti cittadini di San Giovanni Teatino, risvegliandone senso di responsabilità ed impegno civile.

"Dietro ogni articolo della Costituzione, o giovani, voi dovete vedere giovani come voi che hanno dato la vita perché la libertà e la giustizia potessero essere scritte su questa Carta" ha detto il sidnaco di giovani citando Piero Calamandrei. "La Repubblica Italiana e la sua Costituzione si basano su un concetto fondamentale ma che per noi, date le nostre comunque moderne condizioni di vita, forse é diventato banale: la libertà.E la libertà non é solo il poter andare al ristorante, piuttosto che al mare, decidendo della propria vita come meglio ci aggrada. La libertà é soprattutto libertà intellettuale, la stessa con cui dobbiamo interessarci alla politica e al grande lavoro che ci sta di fronte ogni giorno: rendere l'Italia fiera degli italiani". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Giovanni Teatino una Costituzione per ogni neodiciottenne

ChietiToday è in caricamento