Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Corsi&Formazione

Chieti protagonista di un progetto europeo sulla formazione organizzato da Arci

Si chiama "The power of non formal education within formal contexts" e vi partecipano i 5 componenti del team di formatori e facilitatori provenienti da Italia, Bosnia Erzegovina, Serbia, Romania e Belgio

Nonostante le difficoltà che stanno vivendo di Chieti e l'intero Abruzzo, è iniziata in città la visita preparatoria del progetto di corso di formazione europeo intitolato "The power of non formal education within formal contexts", promosso dal Circolo territoriale Arci di Chieti, con il supporto dell'European Youth Foundation del Consiglio d'Europa e del Comune di Torino di Sangro. All'incontro stanno prendendo parte i 5 componenti del team di formatori e facilitatori provenienti da Italia, Bosnia Erzegovina, Serbia, Romania e Belgio. Il loro compito, durante i tre giorni di visita, sarà quello di definire attività, metodologie e approcci che si realizzeranno durante il corso di formazione europeo che si terrà dal 24 febbraio al 6 marzo prossimi a Torino di Sangro coinvolgendo 27 tra insegnanti, studenti, operatori giovanili, responsabili di associazioni, volontari.

Lo scopo principale del progetto "The power of non formal education within formal contexts" è quello di promuovere l'educazione non formale quale valore aggiunto ed un efficace strumento per contribuire alla "mission" delle strutture dell'Educazione formale e delle istituzioni pubbliche così da affrontare in maniera più adeguata le esigenze ed i bisogni dei giovani (in termini di istruzione e conoscenze, acquisizione di abilità e competenze), incrementare le loro motivazioni per proseguire e o completare i percorsi formativi e ridurre i fattori che producono emarginazione ed esclusione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti protagonista di un progetto europeo sulla formazione organizzato da Arci

ChietiToday è in caricamento