rotate-mobile
Master

Ud'A, il Senato accademico istituisce il master in Diritto ed Economia del Mare

Seduta straordinaria del Cda in mattinata

Seduta del Senato Accademico questa mattina all’Università degli Studi “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara che ha deciso l’istituzione e l’attivazione del Master Universitario di II livello in “Diritto ed Economia del Mare” per l’anno accademico 2017/2018. Il Master è organizzato sotto la direzione didattica e scientifica della Sezione di Economia e Metodi Quantitativi del Dipartimento di Scienze Filosofiche, Pedagogiche ed Economico-Quantitative dell’Ateneo ed è finanziato dalla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA) di Pescara, tramite il proprio Centro di Ricerche Giuridiche per la Pesca e la Navigazione. Il corso ha l’obiettivo di consentire l’acquisizione di un’approfondita conoscenza della materia del diritto e dell’economia del mare, della navigazione e dei trasporti, delle attività marittime, della pesca e gestione delle risorse marine, della tutela dell’ambiente e del territorio costiero, della portualità, al fine di conseguire una efficace qualificazione teorica e, soprattutto, professionale.

In mattinata si è svolta anche la seduta straordinaria del Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo d’Annunzio per licenziare le deliberazioni iscritte all’ordine del giorno nella formulazione appena approvata dal Senato accademico. Il CdA, in particolare, ha deciso di rinviare l’approvazione degli atti relativi alla esecuzione della transazione stipulata con “Mediterraneo Srl.” e “New Co Srl”, poiché, pur persistendo la volontà di chiudere la fase transattiva, sono emersi ostacoli tecnici e difficoltà formali che hanno imposto il rinvio della decisione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ud'A, il Senato accademico istituisce il master in Diritto ed Economia del Mare

ChietiToday è in caricamento