rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Corsi&Formazione Ortona

Ortona, iscrizioni aperte al corso per diventare "operatore per la promozione e la tutela del territorio"

Promosso dal Comune in collaborazione con il Wwf per coinvolgere i cittadini nella tutela delle riserve regionali locali. Domande entro il 5 marzo

Un percorso per dare strumenti e coinvolgere le persone nelle attività di promozione e tutela del territorio ortonese e in particolare delle riserve regionali di Ortona. Da oggi è possibile iscriversi gratuitamente al corso “Operatore per la promozione e la tutela del territorio” promosso dall'amministrazione comunale di Ortona in collaborazione e con la supervisione del Wwf Abruzzo e organizzato dall'Istituto abruzzese per le aree protette.

Il corso nasce, all'interno delle attività collegate alla gestione e al coordinamento scientifico delle riserve naturali regionali Punta dell'Acquabella e Ripari di Giobbe, con l'obbiettivo di dare strumenti e stimoli a chi vuole approfondire le tematiche relative alla promozione e alla tutela del territorio e magari ipotizzare ed implementare percorsi, che potrebbero essere in futuro anche uno sbocco lavorativo, entrando in contatto con le realtà che da tempo operano nell’ambito della sostenibilità applicata e dei così detti “lavori verdi”, legati al mondo della aree protette e della valorizzazione degli elementi naturali e culturali del territorio.

«Si tratta di una ulteriore iniziativa volta a valorizzare le nostre due riserve regionali e a tutela del nostro territorio - sottolinea il sindaco Leo Castiglione - implementando così la politica ambientale messa in campo da questa amministrazione fin dal suo insediamento nel 2017. Un’amministrazione attenta e sempre pronta in ogni procedimento a rilevare le criticità e le eventuali ripercussioni negative di carattere ambientale, fino a ricorrere in giudizio contro la Regione, contrariamente a quanto avvenuto nelle amministrazioni precedenti. Questo corso inoltre vuole anche creare un “legame” più stretto e concreto tra la cittadinanza e le nostre riserve».

«Le comunità che vivono i territori di un'area protetta, siano essi residenti o cittadini temporanei di quel luogo, devono essere coinvolte a vario titolo, nella gestione, provando a farle diventare parte attiva – aggiunge la delegata regionale del Wwf Abruzzo Filomena Ricci – tra le azioni concrete che poniamo in essere quando veniamo chiamati a supportare le amministrazioni comunali questi percorsi sono la base su cui si cerca di stimolare crescita culturale e la nascita di esperienze occupazionali che rispettino gli equilibri della Natura facendoli propri».

Il corso avrà una durata di 25 ore, è rivolto ad un massimo di 30 iscritti, inizierà l'11 marzo e si concluderà entro aprile 2023. Si terrà parte in presenza e parte on line e prevede 3 webinar tematici, 1 visita di studio presso la riserva naturale regionale/Oasi Wwf “Calanchi di Atri”, lezioni in campo e terminerà con 3 laboratori di ideazione e progettazione.

L'iscrizione potrà essere fatta entro il 5 marzo 2023, inviando le candidature via mail alla segreteria del corso all'indirizzo di posta elettronica segreteria@iaap.it. Verrà data la precedenza ai residenti nel Comune di Ortona e agli iscritti al Wwf Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ortona, iscrizioni aperte al corso per diventare "operatore per la promozione e la tutela del territorio"

ChietiToday è in caricamento