menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Diabete e giovani: una relazione pericolosa", dibattito al liceo Gonzaga

Il diabete rappresenta oggi una vera e propria epidemia in quanto nel mondo colpisce oltre 425 milioni di persone con una progressione numerica in costante e preoccupante crescita.
In occasione della Giornata Mondiale del diabete 2018, che si svolge il 14 novembre, il Lions Club e precisamente i club della Città di Chieti, Pescara, Montesilvano, Loreto-Aprutino e Guardiagrele, coordinati dall’officer distrettuale, dott. Giuseppe Pizzicannella, hanno deciso di 'parlare' ai giovani. La mission è cercare di diffondere proprio tra gli adolescenti il fondamentale messaggio della prevenzione, arma primaria per arginare la malattia, al fine di cambiare strategia sugli stili di vita per combattere l’inarrestabile aumento dei casi di diabete.

Per realizzare un cambiamento è però necessaria una forte sinergia e comunione di intenti fra organizzazioni sanitarie, scientifiche, territorio, scuola e università. A tal fine la manifestazione “Diabete e giovani: una relazione pericolosa” si svolgerà presso il Liceo statale “I.Gonzaga” diretto dalla prof.ssa Grazia Angeloni, con relatori d’eccezione quali il prof. Agostino Consoli, la prof.ssa Ester Vitacolonna e il prof. Marco Dolci, tutti docenti dell’Università “G. d’Annunzio” che affronteranno l’argomento valutando il legame tra diabete e alimentazione, gravidanza e cavità orale.

Il Centro d’Abruzzo “IperCoop” di San Giovanni Teatino sarà presente in qualità di sponsor offrendo ad ogni studente un frutto per stimolare la consapevolezza della prevenzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento