rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Corsi&Formazione

Cicloturismo: in partenza il corso di alta formazione per gli operatori della Costa dei Trabocchi

Presentata la II edizione del corso che si terrà a febbraio nella sede della Camera di commercio e che permette di entrare in contatto con le migliori esperienze italiane nel campo turistico ed ambientale

In partenza la II edizione del corso di alta formazione sul cicloturismo per gli operatori turistici della Costa dei Trabocchi promosso dalla Camera di Commercio di Chieti con l’organizzazione tecnica di Vivilitalia, la società di Legambiente specializzata nel settore del turismo ambientale e in collaborazione con Associazione Italiana Turismo Responsabile e Federparchi e il patrocinio della Provincia di Chieti. Il corso è rivolto a trenta operatori di settore interessati a perfezionarsi con un percorso che porti alla definizione di proposte di turismo ambientale collegate alla Via Verde della Costa dei Trabocchi e dalla costa all’interno. Una settimana di formazione intensiva – dal 17 al 23 febbraio 2018 nella sede della Camera di commercio di Chieti in via f.lli Pomilio -  per entrare in contatto con le migliori esperienze italiane nel campo turistico ed ambientale, in chiave di cicloturismo, realizzate nei territori di eccellenza e raccontate direttamente dai protagonisti.

“Con questa iniziativa puntiamo a formalizzare con le imprese che la Costa dei Trabocchi, per il territorio abruzzese, è il brand guida e cappello delle altre comunicazioni territoriali e che i temi del cicloturismo e della mobilità lenta sono il driver dello sviluppo turistico provinciale e regionale - ha dichiarato il presidente della Camera di commercio, Roberto Di Vincenzo - Dopo il recente convegno sulle greenway europee  è necessario supportare il percorso di crescita imprenditoriale per chi vuole proporre offerte turistiche a tema”. 

Giuseppe Di Marco, presidente di Legambiente Abruzzo ha sottolineato in conferenza stampa che “questo secondo appuntamento rappresenta un ulteriore momento di crescita del nostro territorio ed un avvicinamento sempre più forte verso un nuovo modello economico e sociale che tiene al centro il valore della sostenibilità e della qualità ambientale”, mentre Francesco Di Filippo, dirigente turismo della Regione Abruzzo, ha posto l’accento sull’importanza di tale tipo di formazione “che ben si inserisce nel più ampio quadro della Bike to Coast regionale. Serve organizzare il territorio e la formazione offerta dalla Camera di Commercio va in questa direzione”. 

I numeri del cicloturismo 

 “Con oltre due miliardi di euro di fatturato all'anno – ha aggiunto Sebastiano Venneri, di Vivilitalia - il cicloturismo in Italia si presenta come il segmento turistico più promettente fra i nuovi turismi ambientali. Basti pensare agli oltre 5 milioni di tedeschi che fanno vacanze in bicicletta ogni anno e al volume d'affari di 44 miliardi di euro movimentato annualmente dal settore in Europa. Per intercettare questi consistenti flussi turistici è necessario organizzare un'offerta qualificata e originale che posizioni l'Abruzzo fra le destinazioni degli appassionati della vacanza a pedali. Ed è questo il lavoro che andremo a fare con questa nuova edizione del corso ASTA”. 

Il corso di alta formazione

E’ rivolto prioritariamente a 30 operatori del turismo (cicloturismo, ricettività, ristorazione, servizi, DMC e associazioni di imprese) con sede nei comuni afferenti al territorio del GAL Costa dei Trabocchi (Casalbordino, Fossacesia, Francavilla al Mare, Miglianico, Monteodorisio, Ortona, Pollutri, Rocca San Giovanni, Ripa Teatina, San Salvo, San Vito Chietino, Scerni, Tollo, Torino di Sangro, Treglio, Vasto, Villalfonsina) che vogliono perfezionare il proprio percorso formativo e le proprie competenze nel settore del management turistico ambientale, con particolare riferimento al cicloturismo. E’ richiesto un contributo di partecipazione di 100 euro. Sul sito della Camera di Commercio di Chieti sarà presente da venerdì 22 dicembre il modello di iscrizione. Le domande di partecipazione potranno essere presentate dall’8 gennaio fino al 22 gennaio 2018. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cicloturismo: in partenza il corso di alta formazione per gli operatori della Costa dei Trabocchi

ChietiToday è in caricamento