menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alternanza scuola-lavoro: il Comune di Casalincontrada apre le porte agli studenti delle superiori

I ragazzi conosceranno le funzioni degli uffici affari generali, ragioneria, ufficio tecnico, polizia municipale e bibliotecario

Il Comune di Casalincontrada collabora con gli istituti superiori nell'ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro. Dal 30 gennaio scorso l'Ente ha accolto sei studenti del liceo Scientifico Masci di Chieti. "Con la collaborazione di tutto il personale comunale e la supervisione del tutor aziendale nella persona della dottoressa Barbara Spadaccini, i ragazzi conosceranno le funzioni degli uffici affari generali, ragioneria, ufficio tecnico, polizia municipale e bibliotecario" spiega il sindaco Vincenzo Mammarella.

Oltre al Masci di Chieti sono stati invitati il liceo Classico "G.B. Vico", il liceo Statale "I.Gonzaga Del Vasto", l'istituto tecnico Industriale e Lliceo Scienze Applicate " L.Di Savoia", l'istituto tecnico Commerciale e per Geometri "Galiani-De Sterlich", l'istituto d'Arte "N.Da Guardiagrele", l'istituto Professionale di Stato per l'Industria e l'Artigianato "U.Pomilio", l'istituto Tecnico Agrario "Cuppari" di Alanno, l'Alberghiero "F. De Cecco" di Pescara e l'Alberghiero di Villa Santa Maria.

"La scelta di aderire come partner del progetto Miur - dice l'assessore all'Istruzione del Comune dì Casalincontrada, Tiziana Iezzi, docente all'istituto Comprensivo 1 di Chieti - è di valorizzare le vocazioni personali, gli interessi e gli stili di apprendimento dei ragazzi facilitandoli nel limitare gli spostamenti ed avvicinarli, fisicamente e idealmente, al proprio comune di residenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento