Turismo & due ruote: ecco il primo corso per accompagnatori in bici

Trecento ore di formazione per i nuovi professionisti del settore. La Cna presenta il primo corso per accompagnatore ciclo-turistico

immagine di archivio

La bicicletta come sport e passione. Ma anche come opportunità per attrarre in Abruzzo nuovi turisti “attivi” attratti dalle sue bellezze naturalistiche e storico-architettoniche. Nasce con questi presupposti un percorso formativo dedicato a chi intende fare dell’accompagnamento ciclo-turistico la propria professione. 

Un corso frutto di un accordo tra la CnaTurismo Abruzzo e la cooperativa “Il Bosso”, che gestisce il Centro turistico e formativo Valle del Tirino, con sede a Capestrano e nel 2006 ha ricevuto dalla Regione il riconoscimento di Centro di Educazione Ambientale di Interesse.

Il corso per accompagnatore ciclo-turistico

Il corso si svolgerà dal 27 gennaio al 12 marzo, prevede un intenso programma di 300 ore, 220 delle quali in aula e le restanti con esercitazioni “ul campo”, sotto la supervisione degli esperti .

Gli aspiranti accompagnatori dovranno cimentarsi con le materie più disparate, che vanno dall’arte della manutenzione della bicicletta all’uso delle lingue straniere, dalla capacità di intervenire in situazioni d’emergenza alle pubbliche relazioni con la clientela, dalla predisposizione degli itinerari all’interpretazione delle cartografie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Prima dell’istituzione della figura dell’accompagnatore turistico – spiega il coordinatore regionale di Cna Turismo, Claudio Di Dionisio – mancava un profilo specifico in grado di svolgere professionalmente questo ruolo. Adesso questo vuoto è stato colmato, così l’Abruzzo può avere a disposizione un primo gruppo di professionisti del settore, almeno una quindicina, che potranno spendere anche fuori dai confini regionali la loro professionalità". Prossime tappe per gli aspiranti professionisti dell’accompagnamento su due ruote, l’iscrizione alle Camere di commercio: 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • I benefici del fitwalking, la camminata veloce che fa perdere peso

  • SpaceX sui cieli di Chieti: emozione per il lancio della navicella nello spazio

  • Ex carabiniere ucciso con tre colpi di pistola: caccia all'assassino e al complice che l'ha aiutato a fuggire

Torna su
ChietiToday è in caricamento