Coronavirus: la Sevel si ferma, serve riorganizzare il lavoro

L’Azienda ha comunicato che a partire dal primo turno del 12 marzo e fino a domenica la produzione verrà sospesa per adottare le misure previste dal decreto governativo

La Sevel ha comunicato ai lavoratori che a partire dal primo turno di domani mattina, 12 marzo, e fino a domenica la fabbrica verrà fermata per riorganizzarsi in modo da rispettare il decreto del Governo.

Accolte dunque le richieste dei sindacati. A partire da lunedì abbasserà i volumi produttivi e lavorerà con personale ridotto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’azienda, inoltre provvederà a richiedere la cassa integrazione per coprire i lavoratori che rimarranno a casa sia nella fermata totale sia nei giorni successivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento