menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boom delle cooperative di comunità: il 10 per cento dei paesi abruzzesi ne ha una

Dodici sono in provincia di Chieti. Le realtà sono nate soprattutto nell’entroterra, laddove proprio fragilità e spopolamento si fanno sentire forte

In Abruzzo si contano ben 32 cooperative di comunità su 305 Comuni. Si tratta di cooperative regolate da una legge regionale (25 del 2015) e formate da cittadini desiderosi di fornire servizi e beni nei settori del welfare, cultura, turismo, agroalimentare e ambiente, altrimenti destinati a mancare in comunità sempre più fragili e a rischio spopolamento.

Il 28 febbraio si è chiuso il secondo bando promosso da Confcooperative: si sono costituite trentadue realtà che forniscono servizi e beni nei borghi dell’interno a rischio spopolamento, ora riunite nella rete BorghiIN. Il 10% dei borghi abruzzesi ha puntato dunque sulla cooperativa di comunità quale strumento economico e sociale per un presente e un futuro migliori. Le realtà sono nate soprattutto nell'entroterra abruzzese, laddove proprio fragilità e spopolamento si fanno sentire forte: quindici in provincia di L’Aquila, dodici in provincia di Chieti, tre in provincia di Teramo e due in quella di Pescara.

Per Massimiliano Monetti, presidente regionale di Confcooperative: “L’Abruzzo che non si arrende rinasce dal basso e le cooperative di comunità che abbiamo sostenuto e accompagnato, e che ora sono riunite nella rete BorghiIN, stanno a testimoniare che c’è voglia di protagonismo per valorizzare patrimoni materiali e immateriali che rappresentano la vera ricchezza dell’Abruzzo e dell’Italia intera”.

Finora, il progetto ha già movimentato un milione e mezzo di euro, pari all’investimento iniziale da parte di Confcooperative, e nel 2020 ha già dato vita a cinquanta posti di lavoro. Al bando del 2018 hanno risposto dieci cooperative, a quello del 2020 ventidue: tra queste, sette sono gemmate dalle Pro Loco, in quanto proprio il secondo avviso invitava specificamente queste esperienze già radicate sul territorio a evolvere in cooperativa di comunità.

Cooperative di comunità in Abruzzo


Provincia dell’Aquila

Aielli – La Maesa
Anversa degli Abruzzi – AnverSiamo
Barrea – Vallis Regia
Calascio – Calascio
Campo di Giove – Tavola Rotonda
Cansano – ApesCoop
Castel del Monte - InCastello
Collelongo – La Giostra
Corfinio – La Mosca Bianca
Fontecchio – Le Fonti
Massa d’Albe – Il Velino
Pettorano sul Gizio - Pectoranum
Navelli – Oro Rosso
Sante Marie – Sette Borghi
Santo Stefano di Sessanio – Ru V’icinat
 

Provincia di Pescara

Bolognano – Vivi Orta
Castiglione a Casauria - CastCommunity
 

Provincia di Chieti

Chieti - Mirare
Colledimezzo – Colle Ospitale
Fresagrandinaria – Accoglienti e gentili
Lama dei Peligni – Ponte di Ferro
Monteodorisio - Monteodorisio
Orsogna - Ursunia
Palena – Diamoci una mano
Pizzoferrato – Ajavdè
Taranta Peligna - Tarantula
Tollo – Fabbrica Tollo
Tufillo – L’Alveare
Villalfonsina – Daje
 

Provincia di Teramo

Campli - Crea
Sant’Omero – Start Val Vibrata
Silvi-Pineto – Terre dAMare del Cerrano
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento