Contributi a fondo perduto per ripartire: pubblicati gli elenchi dei potenziali beneficiari

Sono pervenute oltre 46.000 domande per un totale di contributo richiesto pari a circa 58 milioni di euro. Circa 19 milioni disponibili


La Regione ha approvato gli elenchi dei potenziali beneficiari dell'Avviso per contributi a fondo perduto a favore dei settori turismo, commercio al dettaglio ed altri servizi per contrastare gli effetti della crisi economica derivante dall'emergenza epidemiologica. Lo annuncia l'assessore regionale allo sviluppo economico, Mauro Febbo.

"Sono pervenute oltre 46.000 domande - riferisce - per un totale di contributo richiesto pari a circa 58 milioni di euro, ben oltre i 19 milioni disponibili, ma siamo già a lavoro per impegnarci ulteriori risorse. Era necessario velocizzare le procedure e con la DGR 533 del 31 agosto u.s. abbiamo stabilito le modalità per accelerare la stesura della graduatoria dei beneficiari ammessi e l'erogazione delle corrispondenti risorse. Il Servizio competente ha proceduto alle istruttorie di preparazione degli elenchi da sottoporre alla Commissione che a seguito delle attività di valutazione, ha approvato gli elenchi dei potenziali beneficiari ammissibili a contributo. L'ammissione - prosegue Febbo - rimane subordinata alla verifica degli articoli 9 e 11 dell'Avviso, ma si tratta di una procedura snella e celere come lo sarà anche la liquidazione delle istanze che avverrà con elenchi quotidiani”.
 
Dalla prossima settimana verranno erogati i primi pagamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento