menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contratto di solidarietà per altri 18 mesi: chiusa la vertenza Conad

Lo annuncia la Cisl. La procedura di riduzione del personale coinvolge 45 persone dell’ipermercato di Vasto e 24 di quello di Lanciano

Con la sottoscrizione di un verbale per la salvaguardia dei posti di lavoro, si è conclusa oggi la vertenza Conad: le parti si sono accordate per la richiesta del contratto di solidarietà difensivo per la durata di 18 mesi. Ad annunciarlo la Fisacat Cisl. "La crisi economica di questi ultimi anni - si legge in una nota - sta colpendo pesantemente anche il settore della grande distribuzione in Abruzzo. Il 2017, per i dipendenti degli ipermercati del marchio Conad, si è aperto con il drammatico annuncio del licenziamento di 69 lavoratori".

“La procedura di riduzione del personale avviata dal marchio Conad coinvolge 45 persone dell’ipermercato di Vasto e 24 di quello di Lanciano, - ha  dichiarato il segretario Leonardo Piccinno -  La Fisascat Cisl è stata sempre vicino ai lavoratori cercando soluzioni per individuare una valida strategia per scongiurare la perdita di posti di lavoro”.

La vertenza che ha coinvolto i lavoratori dei due supermercati, si è conclusa con l’accordo tra azienda e le organizzazioni sindacali territoriali di categoria. “Con il riordino degli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro dal 2017 non si può accedere più alla cassa integrazione e alla mobilità in deroga, quindi abbiamo ricercato altri validi strumenti alternativi, - prosegue Piccinno - I lavoratori, inoltre, con l’accordo potranno scegliere la possibilità di accedere ad incentivi per l'esodo volontario. Fin dal primo momento, come Fisacat, abbiamo preferito percorrere la strada della salvaguardia dei posti di lavoro con lo strumento della solidarietà a differenza delle altre sigle sindacali che, solo oggi, hanno sottoscritto l’accordo unitariamente. Un protocollo di accordo voluto esplicitamente, attraverso le votazioni, dai lavoratori sia di Lanciano che di Vasto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento