Giovedì, 21 Ottobre 2021
Economia

Confindustria presenta il progetto “Semplificare per competere"

Al via il Progetto “Semplificare per Competere- Strumenti Modelli Managerialità” promosso dalla sezone unificata Confindustria Chieti-Pescara

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

La Sezione Unificata Servizi Innovativi di Confindustria Chieti – Pescara ha promosso ed avviato un progetto di lavoro sul tema della semplificazione amministrativa, “Semplificare per Competere- Strumenti Modelli Managerialità”. Si tratta di un Comitato Tecnico a supporto dell’azione di Confronto di Confindustria con gli attori istituzionali regionali e locali della Pubblica Amministrazione. Il progetto  nasce come naturale prosecuzione della ricerca IRIDE che ha portato alla pubblicazione del libro diffuso a livello nazionale, curato da Luigi Di Giosaffatte, “Semplificazione Amministrativa, Dal Dire al Fare”  e andrà a supportare l’azione già intrapresa dal Comitato Regionale Piccola Industria di Confindustria in sinergia con la consulta Regionale Servizi Innovativi. Si vuole focalizzare l’attenzione, in un’ottica assolutamente propositiva, attraverso la voce degli imprenditori, su alcuni aspetti e criticità al fine di migliorare il rapporto tra imprese e Pubblica Amministrazione nella nostra Regione.

 
In apertura della Conferenza Stampa, Silvano Pagliuca, componente del Comitato di Presidenza di Confindustria Pescara,  si è soffermato sull’importanza che una pubblica amministrazione efficiente ha per innescare la  crescita delle imprese e favorire investimenti dall’Italia e dall’Estero sui nostri territori. Semplificare significa “Digitalizzare la P.A.” portando, tra l’altro, fare risparmi calcolati in 30 miliardi di euro/anno. Per allontanare questo Paese da una burocrazia borbonica e un capitalismo di Stato è necessario passare attraverso un processo culturale facendo uso delle competenze necessarie.

 
Obiettivo del progetto, secondo il Presidente della Sezione Alessandro Addari è “coinvolgere direttamente i Dirigenti e i Funzionari delle Pubbliche Amministrazioni che intenderanno aderire, in una sorta di Patto per l’Efficienza, condividendo percorsi che portino ad avere tempi ridotti e procedure trasparenti, il nostro obiettivo, ha proseguito Addari è  di ottenere risultati concreti, anche se piccoli e a costo zero, partendo da un reale e capillare utilizzo della posta certificata da parte delle Pubbliche Amministrazioni, che ridurrebbe già inutili file, tempi e costi per chi vuole continuare a fare impresa, scommettendo sul proprio paese e sul nostro Abruzzo”.

 
Il Vice Presidente della Sezione Lino Olivastri ha posto l’accento su come la tecnologia possa essere di grande supporto per una riorganizzazione degli uffici, la riduzione dei costi e per migliorare il rapporto tra imprese, cittadini e “macchina” Pubblica.

 
Ernesto Anchini, coordinatore del Gruppo di Lavoro Semplificare per Competere, ha annunciato i primi passi operativi con l’apertura di  una casella di posta certificata in cui professionisti, imprenditori e amministratori potranno segnalare casi concreti di difficoltà incontrate con il relazionarsi con la Pubblica Amministrazione o casi ritenuti positivi, all’indirizzo:semplificazione@pec.it

 
Fanno parte del Gruppo di lavoro oltre ad Anchini e Lino Olivastri: Gianni Bossich, referente per la Managerialità, Franco Iannelli, referente per la piattaforma tecnologica, Daniele Perilli e Angelo Taraborrelli.

 
Contestualmente saranno convocati due Focus Group in cui saranno invitati i vertici tecnici e Politici delle Pubbliche Amministrazioni che maggiormente impattano sulle imprese, in cui si individueranno i le azioni concrete di miglioramento e i modelli positivi, per martedì 18 marzo presso Confindustria Pescara e giovedì 27 marzo presso Confindustria Chieti nella sede di Vasto, dalle ore 14:30 alle ore 17:00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria presenta il progetto “Semplificare per competere"

ChietiToday è in caricamento