menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confindustria incontra i parlamentari abruzzesi

Nella sede di Confindustria Chieti Pescara l'incontro con le rappresentanze dei parlamentari abruzzesi di tutte e tre gli schieramenti politici

Il presidente di Confindustria Abruzzo, Agostino Ballone, i presidenti delle Confindustrie Territoriali abruzzesi, Marco Fracassi (L’Aquila), Gennaro Zecca (Chieti Pescara), Cesare Zippilli (Teramo), e Silvano Pagliuca (Vicepresidente Vicario Chieti Pescara) hanno incontrato nella sede di Confindustria Chieti Pescara, le rappresentanze dei parlamentari abruzzesi di tutte e tre gli schieramenti politici.

Erano presenti Luciano D’Alfonso, Nazario Pagano e l’onorevole Antonio Martino, per il Movimento Cinque Stelle gli onorevoli Gianluca Vacca, Andrea Colletti e Daniela Torto.

“Lo scopo dell’incontro - afferma Ballone - è stato quello di illustrare con determinazione -e discuterne con i Parlamentari- le istanze imprenditoriali, con particolare riguardo a quelle del territorio regionale, emerse nel corso delle ultime Assise nazionali di Confindustria tenutesi a Verona e sintetizzate nel documento “La Visione e la proposta” per la nuova Legislatura nazionale. Confindustria -continua il presidente - ha individuato vere e proprie missioni-Paese, che sono più lavoro, più crescita, meno debito pubblico. Nel corso del dibattito si è convenuta la necessità di fare sistema tra il mondo dell’Impresa e della rappresentanza politica nazionale abruzzese al fine di individuare quegli strumenti più adatti per un migliore sviluppo economico sociale anche del nostro territorio”.

“Un momento di confronto che ha evidenziato le proposte del sistema confederale per il rilancio competitivo del Paese, partendo da più occupazione, più crescita e riduzione del debito pubblico" ha commentato Gennaro Zecca, presidente di Confindustria Chieti Pescar.

I parlamentari del centrodestra e del centrosinistra hanno sostanzialmente condiviso le proposte contenute nel documento, considerandole una buona traccia per le iniziative legislative volte allo sviluppo socio economico del Paese e della Regione Abruzzo. Anche i parlamentari del Movimento Cinque Stelle hanno largamente apprezzato il documento con alcune semplici puntualizzazioni in chiave politica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento