Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia

Provincia Chieti-Pescara, Confindustria: "Dibattito sterile e campanilista"

Troppi campanilismi e poca progettualità sull'ipotesi di aggregazione delle province secondo i presidenti Confindustria di Chieti e Pescara, Primavera e Marramiero: "La politica sappia coinvolgere tutte le parti sociali per definire un progetto di sviluppo della nuova provincia"

Sull'ipotesi di aggregazione delle province troppi campanilismi e poca progettualità secondo i presidenti Confindustria Chieti e Pescara, Paolo Primavera ed Enrico Marramiero, i quali invitano la politica a riportare il dibattito su binari più costruttivi.

"Ormai da anni si parla di una rivisitazione complessiva delle aree amministrative provinciali - spiegano i due presidenti  -  ma la politica locale nulla ha messo in campo per programmare una forma ragionata di aggregazione amministrativa in modo da non farsi cogliere impreparati".

Primavera e Marramiero stigmatizzano la discussione portata avanti in questi giorni sul nome della nuova provincia e sull’antitesi storica tra Chieti e Pescara, considerati temi inutili nell'ottica della  revisione della spesa pubblica e ricordano il progetto portato avanti da Confindustria per ottimizzare risorse umane, finanziarie e logistiche.

"Ci riferiamo al Polo Automotive, al Polo di Innovazione ICT ed Energia UNINNOVA,
al Polo di Innovazione della Logistica e dei trasporti ed alla pianificazione congiunta di un territorio esteso del chietino-pescarese". Esempi organizzativi che secondo Confindustria dimostrano unione senza perdita di indentità, moltiplicando invece i livelli di efficienza.

"Auspichiamo che finisca questa polemica sterile legata al campanilismo che ha portato solo a mancanza di strategie per lo sviluppo dell'area metropolitana - concludono i presidenti - danneggiando il territorio e le imprese e ci attendiamo che la politica sappia coinvolgere tutte le parti sociali per definire un progetto di sviluppo della nuova provincia Chieti-Pescara! La politica sappia coinvolgere tutte le parti sociali per definire un progetto di sviluppo della nuova provincia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia Chieti-Pescara, Confindustria: "Dibattito sterile e campanilista"

ChietiToday è in caricamento