menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confcommercio, “Abruzzo capitale europea dei centri commerciali. Ora basta!”

L’associazione di categoria abruzzese si schiera contro la nuova Legge Regionale Urbanistica per la trasformazione in destinazione urbanistica commerciale i capannoni industriali del territorio

"L’Abruzzo è la Bruxelles dei Centri Commerciali, cioè la capitale europea della insensata e massificata presenza in metri quadri di superficie di grande distrbuzione per abitante". È duro il commento di Concommercio Abruzzo sull ’ipotesi di nuova Legge Regionale Urbanistica che darebbe la possibilità di trasformare in "destinazione urbanistica commerciale" i capannoni industriali nel territorio regionale.

Una possibilità che viene bocciata senza riserve dall'associazione di categoria: 

"In occasione della recente campagna elettorale regionale, Confcommercio ha pubblicamente consegnato a tutti i candidati Presidenti ed in contemporanea la piattaforma programmatica che pubblicamente è stata condivisa dai candidati, nessuno escluso. Tale posizione è stata condivisa pubblicamente anche dal Presidente Marsilio al quale richiediamo di dare seguito concretamente agli impegni assunti di fronte a centinaia di operatori commerciali abruzzesi e, quindi, di evitare l’adozione di provvedimenti che alla fine tornerebbero utili alla media e grande distribuzione, le quali,  avvalendosi di qualificati legali e spesso con ricorsi sulle interpretazioni legislative, riescono, come è già accaduto in passato, a “piegare” a proprio favore le normative ed a proseguire a colonizzare il territorio ed il mercato abruzzese, falsando ogni regola che il pluralismo dell’offerta commerciale imporrebbe".

Infine, proprio riferendosi al Governatore, il Presidente e il Direttore di Confcommercio Abruzzo, Roberto Donatelli e Celso Cioni dicono:                

“Siamo certi che il Presidente ascolterà il nostro ragionato e motivato orientamento che saremo in grado di esporre in modo più dettagliato nel corso di ogni incontro e di ogni audizione al riguardo, per i quali ci dichiariamo da oggi pronti e disponibili”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento