Economia Fossacesia

Nuova illuminazione per l'abbazia di San Giovanni in Venere

Concluso l'intervento da 50mila euro, completamente finanziato nell’ambito del programma “Giubileo della Luce”

Conclusi i lavori per la nuova illuminazione dell'abbazia di San Giovanni in Venere di Fossacesia. 

Gli interventi, approvati lo scorso agosto dalla giunta comunale, rientrano nel progetto denominato “Efficientamento luminoso e valorizzazione artistica dell’area monumentale di San Giovanni in Venere”, per un importo complessivo di 50mila euro, completamente finanziato nell’ambito del programma “Giubileo della Luce” e redatto dall’ingegner Silvano Sgariglia, responsabile Lavori Pubblici del Comune, con il supporto e coordinamento dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci), a cura della task force appositamente istituita e coordinata dal professor Marco Frascarolo, dell’università RomaTre, che ha anche progettato l’illuminazione della Cappella Sistina. I lavori sono stati realizzati dalla ditta Ceie Power Spa di Guardiagrele e diretti dall’ingegner Paolo Rinaldi.

Attorno all’abbazia sono stati sistemati nuovi corpi led di diversa tecnologia ed ottiche in modo da omogeneizzare l’illuminazione del monumento e correggere le zone d’ombra e i diversi effetti cromatici preesistenti. 

Spiega il sindaco, Enrico Di Giuseppantonio: 

Lo scopo è stato quello di valorizzare l’abbazia nel contesto paesaggistico in cui è inserito. Abbiamo potuto procedere con gli interventi grazie all’accordo di programma del 22 febbraio 2016, tra il ministero dell’Ambiente e l’Anci, che prevedeva appunto il progetto ‘Giubileo della Luce’, per il quale ci siamo classificati tra i primi in Italia è risultato . Ora si potrà meglio ammirare e apprezzare il valore dell’Abbazia anche nelle ore notturne”. Nei prossimi mesi con l’ Anci, l’università ed il Ministero dell’Ambiente è prevista una cerimonia per la promozione della nuova illuminazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova illuminazione per l'abbazia di San Giovanni in Venere

ChietiToday è in caricamento