menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
riunione del comitato

riunione del comitato

Terzo settore: nasce il comitato per l'imprenditorialità sociale e il microcredito

Banche, associazioni di categoria e servizi per il volontariato insieme per offrire nuove opportunità di impresa, lavoro ed occupazione

Martedì scorso si è insediato a Chieti il Comitato per l’imprenditorialità sociale e il microcredito della Camera di Commercio. L’obiettivo è la promozione  di  analisi  e  indagini sull'economia  locale, con  particolare riferimento a  quella  civile, per  individuare le  politiche per  lo  sviluppo dell'imprenditorialità sociale e le forme del microcredito, e creare una rete di operatori pubblici e privati.

Gli scopi - dichiara Silvio Di Lorenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti partecipe, assieme al Segretario Generale Paola Sabella - in quanto promuovere l’imprenditoria sociale significa affrontare da un lato alcuni aspetti del welfare e di marginalità sociali dando risposte concrete ad esigenze a volte drammatiche, dall’altro è offrire nuove opportunità di impresa, lavoro ed occupazione. Oggi in Italia esistono 13mila imprese sociali, che danno lavoro a quasi 400mila dipendenti e che offrono servizi di vario genere, alla persona, al territorio, per tutela dei beni ambientali e culturali.

Il Comitato - ha evidenziato Di Lorenzo -  si è dato come priorità l’analisi del terzo settore nella provincia di Chieti, con azioni di informazione e formazione e la promozione di iniziative per lo start up di imprese sociali”.

IL COMITATO Il comitato è composto da 9 membri rappresentanti del consiglio camerale e degli enti attivi sul territorio provinciale nell’ambito della promozione dell’impresa sociale e del microcredito.

Si tratta di Angelo Allegrino, presidente di Confcommercio della provincia di Chieti, Paola D’Angelo, in rappresentanza di Confcooperative, Ermanno Di Bonaventura, presidente del Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Chieti, Antonio D’Ugo, dottore commercialista, consigliere provinciale in rappresentanza della Provincia di Chieti, Letizia Scastiglia, direttore CNA Chieti e presidente Agenzia di Sviluppo, Guido Serafini, direttore generale Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Fabio Travaglini, esperto di politiche di sviluppo locale e direttore del consorzio Fidi Centro Italia, Gianfranco Travaglini, direttore Caritas diocesana Chieti-Vasto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento