Economia

"Coltiva il tuo sogno", progetto per il risparmio e la beneficenza

Il programma promosso da Ing direct mira ad insegnare ai bambini delle elementari l'uso consapevole delle risorse. In più per ogni classe partecipante la banca devolve 30 euro per finanziare un anno di scuola per i bambini del Terzo mondo

Parte la quinta edizione di “Coltiva il tuo sogno”, un progetto ludico-didattico gratuito promosso dalla banca Ing Direct per i bambini delle elementari, i loro insegnanti e le famiglie. L’obiettivo è quello di sensibilizzare i più piccoli al valore del risparmio e all’uso consapevole delle risorse, oltre a promuovere la beneficenza grazie alla collaborazione con l’Unicef.

Gli insegnanti vengono dotati di un kit interattivo per trasmettere agli allievi il valore del risparmio e della progettualità come strumento per raggiungere i propri obiettivi. Inoltre i maestri hanno a disposizione una guida per accompagnare i bambini nella navigazione sicura sul Web. Fra il materiale messo a disposizione dalla banca ci sono anche semi di zucca per far scoprire ai più piccoli il valore della cura.

 In più a “Coltiva il tuo sogno” è legato il concorso “Semi di futuro – Senti chi cambia”: per ogni classe partecipante al progetto, la banca versa 30 euro al programma Ing Chances for Children, la cifra necessaria per consentire ad un bambino di Etiopia, Zampia o Nepal di frequentare un anno di scuola primaria.

Finora sono 15 le scuole di Chieti e provincia che hanno già aderito: 3 a Chieti (Brecciarola, Selvaiezzi e Corradi), 4 a San Salvo, 1 a San Vito, 1 a Ortona, 2 a Vasto, 1 a Lama dei Peligni, 1 a Treglio, 1 a Vacri e 1 a Fossacesia. I numeri potrebbero aumentare considerato che alle edizioni passate hanno partecipato 49 istituti. In più negli anni scorsi 3.200 bambini di Etiopia, Zambia e Nepal hanno potuto frequentare la scuola per un anno scolastico attraverso il progetto Ing Chances for Children.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Coltiva il tuo sogno", progetto per il risparmio e la beneficenza

ChietiToday è in caricamento