menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città del Vino, il sindaco di Orsogna Fabrizio Montepara confermato vice presidente nazionale

Nate nel 1987, le Città del Vino rappresentano 450 enti associati e sono un punto di riferimento stabile nella valorizzazione e lo scambio di esperienze tra territori e aziende vitivinicole

Il sindaco di Orsogna, Fabrizio Montepara, è stato confermato vice presidente nazionale dell’associazione Città del Vino, con delega per il Sud Italia, nel corso della riunione della Giunta esecutiva svoltasi a Roma. Insieme a Montepara sono stati indicati come vice presidenti anche Stefano Vercelloni, Marcello Nasini e Mario Occhiuto.

Il primo cittadino di Orsogna è anche coordinatore regionale dell’associazione per l’Abruzzo.

Le Città del Vino, nate nel 1987 e presiedute da Floriano Zambon, rappresentano 450 enti associati e sono un punto di riferimento stabile nella valorizzazione e lo scambio di esperienze tra territori e aziende vitivinicole.

"Per il prossimo triennio - ha spiegato Montepara - lavoreremo per favorire il consolidamento del turismo del vino e aiutare il miglioramento dei servizi di accoglienza. Stiamo lavorando a una normativa quadro per sostenere lo sviluppo del settore in tutte le sue articolazioni e alla costituzione di un osservatorio permanente che monitori l’enoturismo e definisca le strategie migliori individuando punti di forza e debolezze. Si continuerà a dare attenzione ai piani regolatori delle Città del vino nei quali si privilegia il recupero edilizio dell’esistente, cercando di eliminare l’uso del cemento. Bisogna inoltre far comprendere come sia fondamentale, nello sviluppo dell’intera comunità, l’economia derivante dall’area rurale e agricola".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento