menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti perde posizioni nella classifica sulla qualità della vita: è penultima in Abruzzo

La provincia di Chieti scivola al 74esimo posto nell'indagine pubblicata nell'edizione odierna del quotidiano Italia Oggi, realizzata in collaborazione con Università La Sapienza e Cattolica Assicurazioni

La provincia di Chieti scivola di cinque posizioni nella classifica sulla qualità della vita pubblicata nell'edizione odierna del quotidiano Italia Oggi, realizzata in collaborazione con Università La Sapienza e Cattolica Assicurazioni. Con un punteggio di 377,46, il chietino si ferma al 74esimo posto della classifica nazionale, mentre un anno fa era sul gradino 69. Prima in classifica si conferma Bolzano, come 12 mesi fa, mentre all'ultimo posto c'è Vibo Valentia, che un anno fa si era classificata al numero 107 su 110 province esaminate. 

Per quanto riguarda l'Abruzzo, la più virtuosa risulta Teramo, che conquista il 40esimo posto, scalando non poche posizioni dal 53esimo dell'anno scorso, con un punteggio di 538,83. Qualche gradino più su di Chieti, c'è L'Aquila: è 72esima, con un punteggio di 382,57, scivolata di quattro posizioni dal 2017. Fanalino di coda abruzzese risulta la provincia di Pescara, che si piazza 77esima, ma è in risalita rispetto a un anno fa, quando invece si era fermata al 90esimo posto su 110: le statistiche cristallizzano un punteggio di 364,6. Ad eccezione del teramano, che riesce a inserirsi nel gruppo di province in cui la qualità della vita viene considerata accettabile, le altre tre abruzzesi si classificano invece nel girone delle "scarse". 

La graduatoria, giunta alla 20esima edizione, prende in considerazione nove variabili principali: affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita.   

La provincia di Chieti nel dettaglio

Per quanto riguarda la sezione dedicata ad affari e lavoro, Chieti non brilla per numeri e subisce un tonfo notevole in graduatoria: dal 60esimo posto di un anno fa, al 71esimo, con un punteggio di 551,02. Fortunatamente, va molto meglio sul fronte ambientale, dove invece c'è una scalata che fa ben sperare, con la conquista del gradino numero 69, dal 105 di un anno fa. 

Sul fronte criminalità, almeno per le statistiche, Chieti risulta una provincia di sicura, pur perdendo due posizioni, attestandosi al 27esimo posto per l'anno in corso, con un punteggio di 766,22. Peggiora invece la situazione sul fronte del disagio sociale, che passa dal 57esimo al 79esimo posto, a 526,71 punti, e su quello della popolazione: dal 62esimo al 71esimo, con un punteggio di 428,78. Stabile al 68esimo posto la situazione dei servizi finanziari e scolastici, del sistema salute (57esimo) e del tempo libero (61). 

In crescita il punteggio che certifica il tenore di vita: Chieti sale dal 99esimo al 71esimo posto, con  322,59 punti.

 

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento