Economia

Chieti c'e(ntro), arriva la card che sostiene il centro commerciale naturale

Il gruppo di commercianti conta già 62 attività del centro impegnate nella rivitalizzazione del commercio e della città

Uno sconto simbolico che permette di pagare il parcheggio, la colazione, ma soprattutto di vivere il centro storico di Chieti a trecentosessanta gradi, tra shopping e bellezze cittadine. E’ la mission di Chieti c’è(ntro): il gruppo che al momento conta 62 attività teatine impegnate nella rivitalizzazione del commercio e della città.

La prima iniziativa messa in campo è una card gratuita che fino al 31 dicembre garantisce al possessore uno sconto 10% di sconto sulle spese nelle attività aderenti alla rete, individuabile attraverso il logo ufficiale esposto in vetrina. 

Lo shopping comincia il 31 ottobre, quando, durante  gli eventi che animeranno il centro storico di Chieti, tra cui il Trekking Urbano e lo Street Food Festival, gli imprenditori commerciali che esercitano in città distribuiranno a cittadini, turisti e clienti, la card per ottenere gli sconti. A presentare l’inziativa questa mattina in conferenza stampa al Comune c’erano diversi esercenti: Anna Gloria Di Leo del gruppo Vietro abbigliamento, Giuseppe Rossi di Rossi gioielli, Gianfranco Cesarone di libreria De Luca Pirola Maggioli, Daniele De Luca di Mark4City che cura la comunicazione del progetto anche sulla pagina Facebook dedicata.

“Questa è la prima di tante iniziative volte a valorizzare il commercio, il ristoro, il divertimento e le bellezze storico artistiche cittadine, mirando alla creazione di un vero e proprio centro commerciale naturale partendo dal centro storico di Chieti” affermano i commercianti, già al lavoro per definire gli appuntamenti natalizi. I commercianti hanno anche diffuso una simpatica locandina contenente le indicazioni su dove parcheggiare a pagamento o in sosta libera, cosa ammirare mentre si raggiungono i negozi del centro, quante calorie si consumano andando a piedi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti c'e(ntro), arriva la card che sostiene il centro commerciale naturale

ChietiToday è in caricamento