Economia

Chieti: boom di postepay

Sempre più persone scelgono di pagare con la carta prepagata di Poste Italiane,nella provincia attive oltre 55 mila carte

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Negli uffici postali di Chieti è possibile richiedere la Postepay, la carta prepagata di Poste Italiane che sempre più persone scelgono come strumento di pagamento elettronico, tanto che in provincia sono attive oltre 55 mila carte.

Nata per effettuare acquisti online in sicurezza, grazie anche alla possibilità di essere utilizzata sia in Italia che all'estero e di prelevare denaro contante dagli sportelli automatici, la carta ricaricabile di Poste Italiane è diventata la carta di pagamento preferita dagli Italiani.

A livello nazionale, infatti, le carte Postepay attive sono 8 milioni e 400 mila, di cui 1 milione e 400 mila attivate nel corso del 2011.

Il dato consolida il primato di Poste Italiane nel mercato europeo della carta prepagata: l'azienda detiene il 65% del mercato nazionale delle prepagate ed ha emesso il 40% delle card che circolano attualmente in Europa.

Il target di riferimento di Postepay è costituito da giovani, uomini per il 67% e donne per l'altro 33%. E' lo strumento di pagamento preferito per la fascia d'età al di sotto dei 30 anni, che costituisce il 48% dei titolari, mentre il 30% ha un'età che va dai 31 ai 50 anni.

L'insieme delle transazioni eseguite dai clienti al di sotto dei 30 anni rappresenta in valore il 55% sul totale delle operazioni. La media mensile di spesa per singolo cliente è pari a 136€, mentre il valore medio della singola transazione è di 76 euro. Il 65% delle transazioni di pagamento avviene on line.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti: boom di postepay

ChietiToday è in caricamento