Economia Casalincontrada

Casalincontrada: riduzione aliquote Imu del 2% per le seconde case

Il Consiglio Comunale ha approvato la delibera sull’Imposta Municipale Unica: modificate le aliquote per le seconde case e i terreni edificabili, sale di un punto percentuale l’aliquota sulle prime abitazioni

Il Consiglio Comunale di Casalincontrada ha approvato a maggioranza il regolamento per la disciplina dell’Imposta Municipale Unica e il testo di modifica delle aliquote per le seconde case e i terreni edificabili.

Il provvedimento, che entrerà in vigore già con il pagamento della prima rata a dicembre, prevede sulle seconde abitazioni utilizzate dai parenti diretti (in contratto di comodato), una riduzione del 2‰  (da 9.6 a 7.6 per mille) e una diminuzione del 2.6‰ per i terreni edificabili ricadenti nella zona P.A.I. (Piano di Assessto Idrogeologico), con l’approvazione di un’aliquota pari al 5‰ e al 5.8% nelle aree edificabili con una capacità di costruzione inferiore a 45 metri quadrati.

L’aliquota prevista sulle prime abitazioni invece, sale di un punto, passando  dal 4 al 5 per mille.

“Vogliamo andare incontro ai cittadini - ha sottolineato il sindaco Concetta Di Luzio a margine del Consiglio – naturalmente il mancato trasferimento di fondi pubblici da parte dello Stato e la necessaria quadratura del bilancio comunale, non hanno agevolato questo nostro percorso ma già dal 2013, se i Comuni non saranno penalizzati da nuovi e ulteriori tagli, contiamo di rivedere e di ritoccare tutte le aliquote e non solo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casalincontrada: riduzione aliquote Imu del 2% per le seconde case

ChietiToday è in caricamento