menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Casa al mare, primi segnali di ripresa a Francavilla

Secondo Casa.it Francavill​a al Mare e Roseto degli Abruzzi sono tra i 20 comuni costieri italiani con il più alto numero di compravend​ite. Attualmente le quotazioni a Francavilla sono attestate tra 1.500 e 2.700 euro al mq

Estate incerta sulla costa abruzzese, ma sul mercato immobiliare sta lentamente tornando il sereno. Lo dice un’indagine del Centro Studi di Casa.it, noto portale immobiliare italiano. Sul totale dei comuni costieri, infatti, il 15% circa (96 Comuni su 640) ha registrato a fine 2013 una crescita media delle compravendite del +13,7%. I primi segnali di ripresa si vedono anche in Abruzzo: Francavilla al Mare e Roseto degli Abruzzi sono infatti tra i 20 comuni costieri italiani con il più alto numero di compravendite immobiliari concluse, probabilmente dovute anche alla discesa dei valori in media superiore al 20%.

IN ABRUZZO- A Francavilla al Mare hanno cambiato proprietario 219 immobili, con un +18,7% rispetto a luglio 2012. Attualmente le quotazioni per un’unità immobiliare fronte mare a Francavilla sono attestate tra 1.500 e 2.700 euro al mq., valori in media inferiori del 19,6% rispetto ai massimi toccati ormai oltre 6 anni fa. A Roseto degli Abruzzi, invece, le case vendute sono state 221, pari a un +16,7% su luglio 2012; per un immobile con la medesima collocazione vengono richiesti da 1.800 a 2.600 euro al metro quadro.

Come si spiega questa ritrovata vivacità?La variabilità dei risultati non offre una chiave di lettura univoca, lasciando intravedere, piuttosto, un mix di fattori specifico per ciascuna località” - dichiara Daniele Mancini, Amministratore Delegato di Casa.it. “È indicativo, tuttavia, che nella maggioranza dei casi l’aumento negli scambi sia stato preceduto da un riallineamento verso il basso dei prezzi di vendita compreso in un intervallo fra il -18% e il -25%. Solitamente, nel momento in cui la domanda giudica i prezzi interessanti, infatti, ripartono le compravendite”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento