rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Economia Tollo

Cantina Tollo licenzia quattro lavoratori: sindacati protestano

L'azienda avrebbe affidato il servizio di logistica a una cooperativa esterna, licenziando quattro dipendenti, Fai Cisl e Flai Cgil chiedono il reintegro e annunciano iniziative per la causa

Fai Cisl e Flai Cgil chiedono il reintegro degli operai licenziati dalla Cantina Tollo che ha esternalizzato alcuni servizi.

Secondo quanto riferito dai sindacalisti l'azienda, senza alcuna contrattazione sindacale, ha deciso di affidare il servizio di logistica a una cooperativa dando il ben servito a quattro dipendenti che dovrebbero essere riassunti dalla coop.

Per Franco Pescara (Fai Cisl) e Ada Sinimberghi (Flai Cgil), i vertici della Cantina avrebbero potuto ricollocare i lavoratori in un altro settore, dal momento che negli ultimi tempi alcuni operai andati in pensione non sono stati rimpiazzati. I sindacati annunciano iniziative affinchè l'azienda torni sui propri passi e reintegri i quattro lavoratori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantina Tollo licenzia quattro lavoratori: sindacati protestano

ChietiToday è in caricamento