menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantina Tollo: crescita a doppia cifra in Italia e all'estero per i vini biologici

Le vendite nei primi otto mesi del 2018 a +74% e + 54%

Vanno forte i vini bio vegan della Cantina Tollo. Nei primi 8 mesi del 2018 il comparto della cantina abruzzese ha segnato sul mercato italiano un +74% di vendite, mentre su quello estero ha registrato una crescita pari al +54%. Tra le maggiori aziende produttrici di vini biologici che, pioniera in Italia, ha scelto di produrre dal 2015 vini certificati vegan, la Cantina Tollo continua a sposare con convinzione una filosofia di produzione che valorizza il patrimonio enologico autoctono abruzzese, preservando e tutelando ambiente e territorio. 

L’ultimo Rapporto sulla competitività dell’agroalimentare italiano realizzato da Ismea ha evidenziato come nel 2017 il vino abbia trainato l’agroalimentare bio, registrando un incremento dei consumi pari al +109,9%. 9 famiglie italiane su 10 hanno acquistato durante lo scorso anno almeno un prodotto certificato biologico, a dimostrazione di come questa tipologia di prodotti non sia più una moda né una nicchia di mercato.

"La scelta di produrre vini biologici certificati vegan – spiega Andrea Di Fabio, direttore commerciale e marketing di Cantina Tollo – è nata ormai diversi anni fa dalla profonda consapevolezza del valore del nostro territorio e dal rispetto per la terra in cui viviamo e produciamo i nostri vini. È per noi un grande orgoglio essere stati tra le prime realtà vitivinicole italiane a condividere con i propri consumatori l’attenzione per queste tematiche, puntando su prodotti in grado di coniugare qualità, cultura del vino e una visione ambientale consapevole. Un impegno che continueremo a portare avanti con determinazione puntando a un incremento minimo annuo delle vendite pari al +5%".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento