menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Micozzi, presidente Cantina Orsogna

Giuseppe Micozzi, presidente Cantina Orsogna

La Cantina di Orsogna miete nuovi successi al Vinitaly

Azienda abruzzese leader in Italia per i vini biologici

La Cantina di Orsogna conquista importanti riconoscimenti al Vinitaly di Verona, dove è stata presente con uno stand che ha registrato il record di presenze. Nella Guida Five Star Wines sono stati infatti selezionati il Nican Riserva Montepulciano DOP 2009 con 93 punti e il Nican Montepulciano DOP 2008 con 92 punti. I punteggi confermano la costanza negli anni dell'alto livello qualitativo di una delle eccellenze di Cantina Orsogna.

Un altro riconoscimento è andato invece a un nuovo arrivato della Cantina, prodotto della linea ZeroPuro che offre vini biodinamici, non filtrati e senza aggiunta di solfiti, presentata in anteprima proprio al Vinitaly 2017.

La Malvasia Clorofillae 2016 è stata inoltre selezionata nei cinque migliori vini della categoria "senza solfiti aggiunti" di "Wine Without Walls".

"Sono particolarmente soddisfatto e, come cittadino, orgoglioso per questi riconoscimenti che si aggiungono ai numerosi successi ottenuti in precedenza dalla nostra Cantina - afferma il sindaco di Orsogna, Fabrizio Montepara, il quale è anche vice presidente nazionale dell'associazione Città del vino -. Sono frutto del quotidiano impegno degli amministratori, del presidente Giuseppe Micozzi, del vice presidente Alessandro Pinto, dell’enologo Camillo Zulli e di tutto lo staff, dal Consiglio direttivo ai tecnici a tutti i soci, per offrire prodotti in costante crescita qualitativa. Si rivela, in particolare, vincente - secondo Montepara - la scelta si puntare sul vino biologico, settore di cui la Cantina di Orsogna è leader a livello nazionale: è infatti l’Azienda italiana con la maggiore quantità di vino biologico prodotto, cui corrisponde una qualità altrettanto elevata. Ricordo che le coltivazioni biologiche hanno un effetto positivo sull’ambiente e, dunque, tutelano e valorizzano il territorio che le ospita anche in termini di vivibilità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento