rotate-mobile
Economia Tollo

Campagna spreco zero: il Comune di Tollo finalista

Il suo progetto è tra i finalisti dell'ottava edizione del Premio Vivere a spreco zero, i piccoli 'oscar' della sostenibilità

Il Comune di Tollo è finalista con Regione Toscana e Regione Emilia Romagna dell'ottava edizione del Premio Vivere a #sprecozero, i piccoli 'oscar' della sostenibilità che da molte stagioni sono assegnati nell'ambito della campagna Spreco Zero.

Il Comune sulle colline teatine è in finale assieme alle due regioni, nella sezione enti pubblici, con il suo articolato progetto 'Il piano del cibo', promosso in collaborazione con l'università del Molise, condiviso con associazioni, scuole, imprenditori e cittadini attraverso formazione, analisi dell'impatto ambientale, promozione della cultura bio.

"Nel 2020 pandemico abbiamo il dovere di valorizzare i comportamenti virtuosi dei cittadini, delle imprese, delle start up e degli enti pubblici che introducono nel quotidiano, e condividono con la società le buone pratiche e i comportamenti che ci possono guidare verso gli obiettivi di sostenibilità 2030 indicati dalle Nazioni Unite" afferma Andrea Segrè, fondatore Last Minute Market e campagna Spreco Zero.

Trenta, in totale, le buone pratiche disseminate in tutta Italia ripartite nelle categorie che cercano di essere specchio della società e degli ambiti di declinazione dell'impegno per lo sviluppo sostenibile:  le azioni di promozione dell'uso di Doggy Bags e prevenzione dello spreco nei buffet e ristoranti,  il gusto del consumo consapevole rivolto alle scuole, gli involucri alimentari 100% naturali lavabili e riutilizzabili.

I vincitori delle altre categorie saranno proclamati nel mese di novembre e premiati nel corso dell'evento digitale in programma giovedì 26 novembre, aperto al pubblico su piattaforma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna spreco zero: il Comune di Tollo finalista

ChietiToday è in caricamento