menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camera di Commercio: missione economica in Bosnia Erzegovina

L'ente alla 19a Fiera Internazionale di Mostar per firmare accordi di collaborazione per progetti comunitari

Si è aperta il 12 aprile la missione d’affari di imprese abruzzesi organizzata dal Servizio Balcani HUB dell’Agenzia di Sviluppo della Camera di Commercio di Chieti nell'ambito della 19a Fiera Internazionale di Mostar, in Bosnia Ezegovina, in programma dal 12 al 16 aprile.

L’iniziativa segue la visita ufficiale del novembre 2015 dell'Ambasciatrice della Bosnia e Erzegovina a Chieti, nella quale è stata annunciata la possibilità di avviare partnership commerciali per le imprese abruzzesi.

Sono 7 le imprese abruzzesi che hanno risposto all’invito dell’Agenzia camerale e che quindi parteciperanno ad una serie di incontri bilaterali con imprese bosniache interessate alle proposte di business cooperation. I settori sono quelli dell’arredamento, agroalimentare, logistica, automazione ed elettroforniture, florovivaistico.

“Gli incontri d’affari organizzati dalla nostra agenzia durante la Fiera di Mostar costituiscono una valida occasione per dare continuità agli interscambi istituzionali ed economici che abbiamo avviato nel 2015 - afferma Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti - In questi giorni, mentre le imprese abruzzesi verificheranno opportunità di business, le camere di commercio chietina firmerà con la Camera di Commercio della Federazione di Bosnia ed Erzegovina, con altri soggetti istituzionali, un accordo di collaborazione per lo sviluppo di iniziative progettuali e proposte a valere sull’ultima call di IPA Adriatic Cross-border Cooperation Programm, il programma comunitario che finanzia progetti di collaborazione tra le regioni di frontiera appartenenti al bacino del Mare Adriatico sui temi dell’ambiente, l’innovazione, le reti tra istituzioni e i trasporti.

L’accordo che andremo a firmare – aggiunge Di Vincenzo - permetterà di consolidare l’impegno e la presenza dell’Abruzzo nell’area adriatico-ionica e, grazie all’attivazione di fondi comunitari, potrà dare nuova forza e linfa alle progettualità delle Camere di Commercio e di tutte le regioni adriatiche aderenti al Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Ionio di cui la Camera di Commercio di Chieti ha assunto, nei mesi scorsi, il compito di coordinare le attività dell’ufficio di Progettazione Europea e Reti Internazionali”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento