Dalla Camera di Commercio Chieti-Pescara 5 milioni di euro per le imprese

Uno stanziamento di carattere straordinario per sostenere il tessuto economico locale ed un appello alle istituzioni per un intervento immediato sulle infrastrutture abruzzesi

5 milioni di euro per far fronte ad un’emergenza economica oltre che sanitaria. E’ questa la decisione presa all’unanimità dalla Giunta della Camera di Commercio Chieti Pescara, riunitasi martedì pomeriggio per stabilire le iniziative a favore del sistema  economico locale  a fronte della pandemia da Covid-19”. 

L’ intervento di natura straordinaria è reso possibile dalla decisione di utilizzare più del 20% degli avanzi patrimonializzati, che dovranno essere orientati in azioni di promozione e sostegno concordate con il sistema delle imprese, le associazioni di categoria e lo staff camerale sulla base delle effettive esigenze espresse a livello locale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Questo virus ha bruciato ogni previsione di crescita -  commenta preoccupato il presidente Strever - destabilizzando i pilastri dell’economia locale, fatta soprattutto di micro e piccole medie imprese. Avvertiamo l’obbligo di essere vicini ai nostri imprenditori e professionisti garantendo delle misure condivise e capaci di produrre un effetto duraturo nel tempo. Valuteremo, anche con il Consiglio camerale e sentita la Regione, gli interventi più opportuni per sostenere le imprese ed il territorio negli ambiti di nostra competenza, pianificando quelle azioni  che abbiano la capacità di attivare una spirale positiva. Desidero, poi – continua Strever - fare un appello alla Regione Abruzzo, alle Province ed ai Comuni di Chieti e Pescara, affinché si adoperino per quei tanto attesi interventi infrastrutturali (su rete stradale, ferroviaria, aeroportuale e tecnologica) il cui stato costituisce uno dei fattori più critici e penalizzanti per lo sviluppo del nostro territorio”.
 
Oltre ai 5 milioni di euro, la Camera di Commercio Chieti Pescara conta di recuperare altri 560.000 euro chiedendo formalmente al Ministero dello Sviluppo Economico e dell’Economia e delle Finanze di escludere le Camere di Commercio dal vincolo introdotto dall’ultima legge di bilancio sulla spesa per interventi economici e dalla cosiddetta norma “taglia spese”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • Il Comune di Atessa assume 5 impiegati a tempo indeterminato: bando e scadenza

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento