Emergenza coronavirus: 43mila euro di buoni spesa erogati dal Comune di Fossacesia

Una risposta alla crescente richiesta di generi di prima necessità delle famiglie più bisognose

43mila euro di buoni spesa sono stati erogati dal settore Politiche Sociali del Comune di Fossacesia nel pieno dell’emergenza sanitaria, quando il Comune ha pubblicato due avvisi per la distribuzione dei ticket per acquistare generi di prima necessità.

Il primo, il 3 aprile nel quale sono stati distribuiti 1540 buoni spesa per un esborso di 15.480,00 euro. Le domande presentate allo sportello predisposto dal settore Politiche Sociali del Comune, sono state 70 e di queste ne sono state accolte 56, quelle respinte 14. Il secondo avviso, l’8 maggio, ha visto una spesa di 27.520,00 euro, con 2752 buoni distribuiti. Le richieste inoltrate sono state 119, le ammesse 110, 9 quelle respinte.

Restano disponibili circa 7000 euro che, attenendosi alle disposizione dell’ordinanza del Governo del 29 marzo scorso, saranno utilizzati per l’acquisto di generi alimentari che saranno gestisti da associazioni del Terzo Settore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • "Ti pago 100 euro al mese se mi racconti tutto quello che fa il mio ex”: denunciata

Torna su
ChietiToday è in caricamento