400 esuberi Brioni. interrogazione del deputato Melilla al Governo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Interrogazione a risposta scritta ai Ministri del Lavoro e dello Sviluppo Economico sui 400 esuberi Brioni

Per sapere - premesso che:


la Brioni Roman Style ha annunciato 400 esuberi sul totale dei suoi 1250 dipendenti distribuiti nei 3 stabilimenti dell'area vestina;

si tratta di una crisi annunciata e su cui mesi fa avevo chiesto con interrogazione specifica un intervento del Governo Nazionale che affiancasse il lavoro che stava svolgendo con le parti sociali la Regione Abruzzo;

a tale interrogazione il Governo non ha dato risposta e non ha affrontato per tempo il problema chiamando la proprietà francese a discutere dei suoi problemi di mercato al fine di dare eventualmente un contributo nel merito delle questioni;

sindacati dei lavoratori, Comune di Penne e Regione Abruzzo sono stati lasciati soli nel confronto con questa multinazionale francese che ha raccolto una delle realtà più importanti dell'alta moda sartoriale italiana e che ha vestito tanti capi di stato e mondo del cinema negli anni passati;

investimenti sbagliati, scelte industriali diverse dalla sua tradizione artigianale, mercati saltati come quello russo a seguito di eventi politici internazionali, improvvisazioni manageriali hanno determinato una grave crisi produttiva della Brioni che ora dovrebbe essere pagata dalle lavoratrici e dai lavoratori con ben 400 esuberi, una mazzata insostenibile per l'economia pescarese ed abruzzese attraversata da profonde crisi industriali;

- quali iniziative intendano assumere per affrontare questa crisi industriale di concerto con le istituzioni abruzzesi attivando un tavolo nazionale con la Proprietà e le Organizzazioni Sindacali per individuare percorsi non traumatici dal punto di vista occupazionale e un futuro produttivo di rilancio all'altezza della storia di una grande azienda come la Brioni.


Gianni Melilla, Deputato Sinistra Italiana Sel

Torna su
ChietiToday è in caricamento