menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Effetto Brexit, Chieti sesta provincia a rischio in Italia

In provincia di Chieti, spiega il Sole 24 Ore, i ricavi generati grazie a capitali d'investimento britannico ammontano a 445 milioni

Quali sono le province più esposte agli effetti della Brexit in Italia? Ce lo dice l’indagine odierna del Sole 24 ore e tra i nomi, a sorpresa, spunta quello di Chieti.

Come spiega il quotidiano economico, la provincia teatina “nonostante conti solo 7 imprese a partecipazione inglese è la sesta provincia italiana per ricavi generati grazie a capitali d'investimento britannico: 445 milioni, per la precisione, fanno capo alla manifattura di prodotti minerali, mentre quasi 200 milioni ai trasporti, per un totale di oltre 750 milioni di euro di entrate all'anno”.

La mappa delle partecipazioni inglesi in Italia conta ricavi elevati a Milano, Genova, Verona, assicurando al nostro Paese un fatturato annuo di circa 29 miliardi di euro. E una fetta di questi ricavi arriva anche dalla provincia di Chieti che dopo Milano, Roma, Genova,Verona e Siena potrebbe più risentire dalla riduzione della capacità di Londra di investire all'estero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento