Dalla Baomarc arrivano le rassicurazioni sul reinserimento dei lavoratori ex Honeywell

Lo rende noto l’assessore regionale alle Attività produttive, Mauro Febbo, dopo aver parlato con l’amministratore delegato della società: "Lo stabilimento frentano - conferma -diventerà centrale nella strategia aziendale complessiva"

Dopo la notizia dell’improvvisa scelta di chiudere lo stabilimento di Melfi della Baomarc di trasferire produzione e lavoratori a Lanciano, la proprietà rassicura sugli accordi sottoscritti e sul reinserimento dei lavoratori ex Honeywell, a seguito dell'acquisizione dello stabilimento di Atessa.

Lo comunica l’assessore regionale alle Attività produttive, Mauro Febbo, dopo aver parlato con l’amministratore delegato della società, Andrea Mazzesi. “La società - riferisce l'assessore- dichiara che c'è stato un difetto di comunicazione e che la scelta di chiudere lo stabilimento di Melfi, con trasferimento di maestranze a Lanciano, non pregiudica gli impegni e gli accordi assunti dopo l'acquisizione 'agevolata' dell'ex Honeywell di Atessa. Anzi, lo stabilimento frentano diventa centrale nella strategia aziendale complessiva". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Febbo conferma anche che a continuerà a vigilare sul pieno rispetto degli accordi presi, confermati anche nell'ultimo tavolo svoltosi al Mise, il 10 giugno scorso: "La priorità di questo governo regionale - conclude - è la soluzione di un’annosa vertenza, ovvero il reinserimento degli ex lavoratori Honeywell”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Lavoro, il Comune di Chieti assume 13 nuovi dipendenti

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

  • Fabrizio Di Stefano a Matteo Salvini: "Troverai una Chieti cambiata e che riparte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento