rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Si cerca un nuovo gestore per lo stadio del nuoto

Il valore stimato della concessione per un quarto di secolo è di 28 milioni e 161 mila euro: chi se la aggiudicherà dovrà provvedere anche ai lavori di miglioria

Il Comune di Chieti è alla ricerca del nuovo gestore per lo stadio del nuoto di via Maestri del lavoro. Martedì scorso, infatti, è stata pubblicata la determina 567 che stabilisce i dettagli della procedura aperta per l’affidamento dell’impianto sportivo per 25 anni. Il valore stimato della concessione per un quarto di secolo è di 28 milioni e 161 mila euro.

Attualmente, la piscina comunale è affidata alla società partecipata Teateservizi fino al 30 settembre prossimo, ma si tratta di una soluzione temporanea, seppure prorogata nel tempo, in virtù della rescissione del contratto con il precedente gestore Teate Splashing, risultato inadempiente.

Il nuovo gestore dovrà non solo corrispondere al Comune un canone di affitto pari a quello presentato nell’offerta economica, ma anche provvedere all’intervento di miglioramento sismico delle gradinate delle piscine esterne, alle opere di manutenzione straordinaria delle strutture e all’ammodernamento degli impianti tecnologici, per cui è già pronto il progetto esecutivo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si cerca un nuovo gestore per lo stadio del nuoto

ChietiToday è in caricamento