Lanciano, pubblicato il bando per l'assegnazione degli alloggi comunali

Ne hanno diritto i nuclei familiari in condizioni socio-economiche disagiate che si trovino in situazioni di emergenza abitativa

L'assessorato alle Politiche della Casa del Comune di Lanciano comunica che è stato pubblicato il bando per l’assegnazione in locazione semplice di alloggi di proprietà comunale a uso temporaneo, per fronteggiare le situazioni di emergenza abitativa di nuclei familiari in condizioni socio-economiche disagiate. Gli alloggi saranno assegnati per il tempo strettamente necessario a fronteggiare le situazioni di emergenza abitativa e comunque per un tempo non superiore a 2 anni dalla data di assegnazione.

Ai sensi del regolamento comunale, sono considerate situazioni di emergenza abitativa quelle in cui ricorrano almeno una delle seguenti condizioni: 

  • provvedimento esecutivo di sfratto che non sia stato intimato per inadempienza contrattuale (morosità); 
  • mancanza di alloggio a seguito di ordinanza di sgombero per pubblica incolumità; 
  • mancanza di alloggio senza alcuna sistemazione alcuna con residenza presso la casa comunale; 
  • mancanza di alloggio con contestuale sistemazione in luoghi non adibiti ad abitazione permanente quali, ad esempio, roulotte, baracca, box, cantina, magazzino, negozio e che comunque non abbiano i requisiti di abitabilità; 
  • alloggi in locazione igienicamente non idonei, insalubri, con attestazione Asl dalla quale risulti la condizione di inabitabilità.

Le domande di ammissione devono essere redatte unicamente su moduli forniti dal Comune, disponibili in formato cartaceo nell'Ufficio relazioni con il pubblico, in piazza Plebiscito 59, aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.30, il martedì e giovedì, dalle ore 16 alle ore 17.30, e in formato digitale sul sito istituzionale. Le domande vanno presentate entro e non oltre le ore 13 di lunedì 17 agosto direttamente all’Ufficio Urp o spedite tramite raccomanda a/r a Comune di Lanciano – settore Urbanistica piazza Plebiscito n. 59 oppure inviate via mail alla pec a comune.lanciano.chieti@legalmail.it .

“Il bando pubblicato è una prima risposta alle situazioni di emergenza abitativa che ci sono a Lanciano, per non lasciare nessuno indietro e andare incontro come comunità a chi è nel bisogno. I requisiti del bando, da quelli economici a quelli morali e familiari, intendono assicurare una corretta formazione della graduatoria nel rispetto del regolamento comunale, come sempre. Ringrazio il dirigente Andrea De Simone e tutto il personale dell'ufficio del servizio Politiche abitative per l'attenzione e le competenze che mettono a servizio della collettività e per aver in tempi rapidi avviato l'iter di questo bando”, dichiara l'assessore alla Politica della Casa Giacinto Verna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bando alloggi comunali 2020

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Incidente sull'asse attrezzato: maxi scontro e un'auto si ribalta e va a fuoco

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento