rotate-mobile
Economia

Agricoltori in ginocchio per il Covid-19: bando per il sostegno eccezionale

La Regione Abruzzo attiva una misura a sostegno di agricoltori e Pmi. Il budget a disposizione è di 9,5 milioni di euro

La Regione Abruzzo a sostegno degli agricoltori messi in ginocchio dal Covid-19. L'ente ha infatti pubblicato oggi il bando per il sostegno eccezionale a favore di agricoltori e pmi del comparto agricolo particolarmente colpiti dalla crisi di Covid-19.

“Si tratta di una misura eccezionale e specifica per il settore agricolo regionale, che si somma alle altre misure già in campo (accesso al credito, fondi di garanzia, maggiorazione degli anticipi), con un’azione di aiuto alle aziende tramite l’erogazione di un contributo parametrato sulla perdita di fatturato nei mesi di aprile e maggio 2020”  spiega il vicepresidente della giunta regionale con delega all’agricoltura, Emanuele Imprudente.

L’obiettivo è quello di fornire liquidità alle imprese per dare continuità alle attività aziendali e per velocizzare al massimo l’erogazione dei contributi. 

Il bando si rivolge alle aziende agricole del settore lattiero-caseario bovino, della carne ovi-caprina, del settore florovivaistico e del settore orticolo e pmi di trasformazione attive nei settori olivicolo, vitivinicolo e orticolo nonché delle aziende agricole che esercitano attività agrituristica, di agricoltura sociale o di fattoria didattica.

Le domande di sostegno possono essere presentate dal 7 al 26 ottobre 2020, il budget a disposizione è di 9,5 milioni di euro.

Il bando: clicca qui

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agricoltori in ginocchio per il Covid-19: bando per il sostegno eccezionale

ChietiToday è in caricamento