Bonus da 1000 euro, la Cna Chieti: "Rivedere alcuni punti, non si può chiedere conto corrente bancario a un indigente"

Punti da chiarire o semplificare per la Cna che suggerisce una proroga. Il bando pubblicato dalla Regione è rivolto alle famiglie in condizione di particolare disagio a causa dell'emergenza Covid-19

c

Il bando pubblicato dalla Regione Abruzzo per sostenere le famiglie in condizione di disagio a causa dell'emergenza Covid-19 per la Cna è da rivedere e semplificare.

A due giorni dalla scadenza per la presentazione delle domande, fissata per giovedì 23 aprile, Letizia Scastiglia, direttore della Cna di Chieti chiede una proroga. “In base a tante segnalazioni che sono pervenute al nostro Patronato – spiega – emergono alcune criticità che rischiano, se non chiarite, di tagliare fuori alcune categorie sociali, che pure hanno condizioni evidenti di disagio”.

Scastiglia fa presente che ci sono diversi lavoratori con famiglia, titolari di rapporti di lavoro dalle retribuzioni decisamente basse che hanno visto chiudere le loro attività, i quali non sanno ancora se la loro richiesta di cassa integrazione in deroga sarà accolta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sotto la lente d’ingrandimento della Cna finiscono anche le modalità richieste per l’erogazione del contributo: “Mentre l’Inps ed altri soggetti, per il pagamento, usano inviare raccomandate a domicilio con assegno circolare non trasferibile, o bonifico domiciliato, in questo caso si chiede il possesso di un conto corrente bancario e del relativo Iban. Una condizione che stride in modo evidente con la natura di categorie di indigenti cui si vorrebbe andare incontro. Forse la Regione – conclude - potrebbe prorogare in queste ultime ore i termini di scadenza del bando, magari fornendo chiarimenti sulla possibilità di beneficiarne anche per casi come quello descritto, ma soprattutto prevedendo modalità alternative di erogazione del contributo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

  • Traffico paralizzato in centro per l'auto dei vigili in divieto di sosta: multati dai loro colleghi

  • Le migliori pizzerie 2020 di Chieti e provincia secondo 50 Top Pizza sono cinque

  • Preferenze candidati consiglieri con Bruno Di Iorio

  • Furto con scasso in una pizzeria del centro di Chieti, il titolare pubblica le foto dei ladri sui social: "Chi li riconosce?"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento