Il Comune chiama a raccolta le associazioni per il cartellone del Natale 2019

Dieci giorni di tempo per rispondere all'avviso pubblico che cerca organizzatori di eventi istituzionali, iniziative culturali, ludiche, sportive, sociali e tradizionali

L’amministrazione Comunale di Chieti, con l'obiettivo di realizzare un cartellone unitario degli eventi legati alle festività del prossimo Natale, ha indetto un avviso pubblico aperto a tutte le associazioni cittadine e agli operatori del territorio che intendano promuovere eventi istituzionali, iniziative culturali, ludiche, sportive, sociali e tradizionali nel periodo che va dal 1° dicembre 2019 al 20 gennaio 2020.

Le domande di adesione al programma del Natale 2019 dovranno pervenire entro martedì 19 novembre 2019, mediante la scheda reperibile sul sito Internet del Comune di Chieti (sezione Avvisi Pubblici), all’indirizzo email carla.assetta@comune.chieti.it

Al fine di favorire la predisposizione di un programma completo e unitario, mercoledì 13 novembre, alle ore 11.30, al museo d’arte Costantino Barbella di Chieti si terrà un incontro aperto a tutte le associazioni culturali e agli operatori culturali cittadini che intendano partecipare al cartellone degli eventi. 

Il progetti dovranno essere caratterizzati dalla valorizzazione delle tradizioni e del tessuto urbano, del Patrimonio della città di Chieti e, soprattutto, dalla valorizzazione in chiave turistica e di offerta culturale della storia cittadina. I soggetti richiedenti dovranno garantire nella proposta una certa flessibilità di date per una calendarizzazione coordinata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’amministrazione fornirà l’utilizzo gratuito degli spazi pubblici per iniziative consistenti in spettacoli originali di intrattenimento tematici e/o musicali con prevalenza nel centro storico di Chieti e nel centro urbano di Chieti Scalo. Potrà, inoltre, essere messo a disposizione dei richiedenti il museo d’arte Barbella per iniziative di limitate dimensioni a carattere culturale e ricreativo, a titolo gratuito e comunque compatibili con la natura e le condizioni dei luoghi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

Torna su
ChietiToday è in caricamento