rotate-mobile
Economia

Antico in piazza, a febbraio il nuovo bando per la gestione della rassegna di antiquariato e collezionismo

Il Comune mira a un affidamento in concessione della durata di 4 anni, per creare un mercatino di qualità

Sarà pubblicato nel mese di febbraio l’avviso pubblico per la gestione della manifestazione “L’antico in piazza”, rassegna mercatale di curiosità, antiquariato e collezionismo nata diversi anni fa, che da regolamento si svolge ogni quarta domenica del mese dalle ore 9 alle ore 22.

“Si procederà con un affidamento in concessione della durata di 4 anni – spiega l’assessore al Commercio Manuel Pantalone -  L’idea è quella di realizzare un mercatino di qualità e che sia in grado di identificare e caratterizzare l’offerta cittadina del settore. Siamo soddisfatti della risposta data dalla cittadinanza ai mercatini sperimentali che, pandemia permettendo, abbiamo avviato in questo anno di governo e siamo certi che con il bando nascerà un meccanismo virtuoso e nuovo, capace di far crescere con idee e varietà anche il nostro. Vogliamo guardare alle buone pratiche e alle sperimentazioni dei grandi eventi che esistono in altre realtà d’Italia. Punteremo sulla qualità, sulla selezione e sulla scelta di criteri che indicheremo nel bando, proprio per costruire un evento capace di crescere e, soprattutto di attrarre pubblico. Lo faremo in tempo per la stagione estiva e per la discesa dei contagi, in modo che la nuova gestione dell’iniziativa possa òportare i frutti sperati e diventare una tappa per tutti gli appassionati del genere che in Abruzzo sono davvero un numero rilevante”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antico in piazza, a febbraio il nuovo bando per la gestione della rassegna di antiquariato e collezionismo

ChietiToday è in caricamento