Economia

Automotive: aziende abruzzesi in cerca di partner stranieri

Le aziende incontrano undici operatori stranieri del settore

Aziende abruzzesi in cerca di partner stranieri. Oggi con il Piano export Sud 2 promosso da Ice (Agenzia per il commercio estero) e da Regione Abruzzo, 11 operatori economici stranieri operanti nel settore della Meccanica e Automotive hanno incontrato aziende abruzzesi per avviare forme di collaborazione commerciale e di export.

Gli operatori economici che lavorano sui mercati esteri di Svezia, Finlandia, Polonia, Austria, Repubblica Ceca, Germania, Russia e Ungheria sono interessati al prodotto dell’industria regionale in settore, Automotive, nel quale l’Abruzzo, grazie alla Val di Sangro, ricopre un ruolo centrale in Europa. Ma proprio per non legarsi a doppio filo alle sorti della grande industria metalmeccanica della Val di Sangro le Pmi abruzzesi vogliono cercare nuovi mercati così da incrementare il valore dell’export.

"L’azione di internazionalizzazione messa su da Ice con Piano Export Sud 2 - si legge ina nota della Regione Abruzzo -  accompagna le regioni in Transizione alla ricerca di mercati nuovi, ma soprattutto vuole venire incontro alle Pmi. La Regione punta sull’internazionalizzazione e sulla comunicazione che sul territorio andrà a svolgere l’Ice e si avvarrà del Centro estero delle Camere di commercio d’Abruzzo, con il quale ha stretto una convenzione per agevolare il dialogo e l’incontro tre le aziende e gli operatori di mercato estero". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automotive: aziende abruzzesi in cerca di partner stranieri

ChietiToday è in caricamento